IL RINNOVO DELLE CARICHE FIESOLANE

Per le modalità di presentazione delle domande di candidatura alle cariche di Direttore Artistico e Sovrintendente della Scuola si prega di prendere visione di questa pagina

Chiudi
 
 
 

Momenti Musicali - Voces Intimae

Informazioni aggiuntive

  • Data: Domenica, 12 Marzo 2017
  • Ora: 11:00
  • Luogo: Auditorium Sinopoli di Villa La Torraccia

VOCES INTIMAE
Riccardo Cecchetti fortepiano
Luigi De Filippi violino
Sandro Meo violoncello

JOHANN NEPOMUK HUMMEL (1778–1837)
Trio per fortepiano, violino e violoncello in fa maggiore op.22
Allegro moderato
Andante con variazioni
Rondo alla Turca. Vivace.


FRANZ SCHUBERT (1797–1828)
Trio per fortepiano, violino e violoncello in mi bemolle maggiore op.100 D.929
Allegro
Andante con moto
Scherzando: Allegro moderato
Finale: Allegro moderato

Ingresso libero


Momenti Musicali in compagnia del trio Voces Intimae, protagonista del concerto di domenica 12 marzo con il Trio in fa maggiore op. 22 di Hummel ed il grande Trio in mi bemolle op. 100 di Schubert. Riccardo Cecchetti utilizza la delicata sonorità del fortepiano per recuperare, insieme al violino di Luigi De Filippi ed al violoncello di Sandro Meo, l’originaria trasparenza, le mezzetinte e le venature di malinconia del repertorio cameristico tra classicismo e romanticismo. Con questo spirito l’ensemble – attivo da molto tempo nei concerti e in sala di registrazione - affronta la musica di Hummel, talentuoso strumentista che aveva catturato già in tenera età l’attenzione di Mozart: pianista-compositore tra i più celebri al suo tempo, fu amico stimato dei grandissimi come Haydn, Beethoven ed anche Schubert, che lo indicò come dedicatario delle sue tre ultime grandiose sonate per pianoforte.
Il secondo brano in programma è una delle più alte e celebri vette del camerismo, frutto maturo di un uso sapiente dei raffinatissimi mezzi espressivi schubertiani.
Come in ognuno degli appuntamenti del ciclo, anche stavolta l’apertura è affidata alle giovani forze della Scuola: saranno gli archi dell’ensemble Crescendo gruppo C ad iniziare il concerto, con tre vivaci brani che saranno eseguiti sotto la guida di Martina Chiarugi.