Chiusura cancello per Festa della Musica

Si avvisa che il cancello della scuola sarà chiuso alle macchine dal 22 al 25 giugno

Iscrizioni ai corsi di base

Le iscrizioni ai corsi di base, ai corsi Accademici di I livello (trienni) saranno aperte dal 5 di giugno

Chiudi

Firenze dei bambini: ci siamo anche noi!

Informazioni aggiuntive

  • Data: Domenica, 06 Maggio 2018
  • Ora: 10:00 – 16:30
  • Luogo: Teatro del Maggio Musicale Fiorentino – Piazzale Vittorio Gui 1, Firenze

La seconda edizione della manifestazione, promossa dal Comune di Firenze e organizzata dall’Associazione MUS.E, è dedicata all’ingegno, con 140 appuntamenti per i più piccoli in tutta la città: anche la Scuola partecipa, con tre diverse proposte domenica 6 maggio, nello spazio antistante il Teatro del Maggio (piazza Vittorio Gui).
Il fantasmino Faustino è una favola musicale per i più piccini, ideata e narrata da Claudia Bucchini, con flauti, violino e fagotto, che potremo ascoltare in tre successivi interventi, dalle 10 alle 12; A Perdi-Fiato, a cura di Fabiano Fiorenzani, è invece un viaggio tra le scure sonorità di trombe, corno e tromboni, che ci accompagnerà dalle 14.30 alle 16.30 (ancora tre interventi).
Dalle 12 alle 13 ci sarà invece Tutti in orchestra, che riunirà più di cento piccoli musicisti delle orchestre dei nuclei fiorentini delle Piagge, Sorgane ed Isolotto. Una breve presentazione illustrerà il lavoro svolto sul territorio dal Sistema delle orchestre e dei cori infantili, attraverso l’insegnamento della musica in orchestra come pratica di sviluppo relazionale e sociale. I piccoli suoneranno brani del loro repertorio, e accompagneranno il Coro Manos Blancas della Scuola di Musica Bruno Bartoletti di Sesto Fiorentino, diretto da Fabrizio Lanzoni. Anche il pubblico sarà coinvolto a partecipare attivamente, restituendo a tutti il senso del far musica insieme.
Sarà inoltre l’occasione per ricordare, a pochi giorni dalla scomparsa, José Antonio Abreu, straordinaria figura di musicista, filosofo, economista e didatta che ha dedicato interamente la sua vita all’educazione musicale, costruendo in Venezuela quel Sistema che ha rivoluzionato la pedagogia musicale in tutto il mondo.

Ingresso libero