Chiusura cancello per Festa della Musica

Si avvisa che il cancello della scuola sarà chiuso alle macchine dal 22 al 25 giugno

Iscrizioni ai corsi di base

Le iscrizioni ai corsi di base, ai corsi Accademici di I livello (trienni) saranno aperte dal 5 di giugno

Chiudi

Concerto dei vincitori delle borse di studio Lions 2018

Informazioni aggiuntive

  • Data: Domenica, 18 Novembre 2018
  • Ora: 11:00
  • Luogo: Limonaia di Villa La Torraccia

Si ringraziano i Lions Club dell’Area fiorentina

Il sostegno dei Lions Club dell’area fiorentina permette di incoraggiare alcuni talentuosi allievi attraverso l’erogazione di borse di studio, assegnate in base all’esito di un concorso cui ogni anno partecipano i giovani musicisti che frequentano la Scuola. L’appoggio dei Lions Club testimonia un legame importante tra la Scuola e la città, essenziale all’inserimento della formazione musicale tra le esigenze della comunità civile, nel più convinto spirito fiesolano.
Quest’anno beneficiano delle borse di studio Lions l’arpista Eleonora Congiu, che sta perfezionandosi con Susanna Bertuccioli, il Duo Marilù (flauto e pianoforte), che ha frequentato le lezioni di Giampaolo Pretto ed il baritono Christian Federici, fino a pochi mesi fa allievo di Claudio Desderi, che purtroppo ci ha lasciato nel giugno scorso.
Vario ed interessante, il programma proposto dai giovani musicisti si muove essenzialmente in ambito novecentesco, spaziando tra autori di varia provenienza tra Italia, Russia e Francia, ampiamente rappresentata quest’ultima nei lavori del contemporaneo Guillaume Connesson, di Pierre Sancan, figura centrale della cultura musicale francese e celebrato maestro di un’intera generazione di pianisti, e del flautista Philippe Gaubert, prolifico compositore per il suo strumento.
La conclusione è affidata alla potente intensità espressiva dei Kindertotenlieder (Canti per i bambini morti) di Gustav Mahler, in cui sono musicate 5 tra le 241 liriche composte dal poeta Friedrich Rückert (1788-1866) in morte dei figlioletti Ernst e Louise: un percorso emotivo che dallo sconcerto addolorato conduce ad un’attonita rassegnazione e trova la sua cifra musicale in una composizione dai mezzi essenziali, la cui astrattezza contemplativa rappresenta il dolore come ormai trasfigurato, e pertanto definitivo e universale.

NINO ROTA (Milano 1911 – Roma 1979)
Sarabanda e toccata per arpa sola

WILLIAM MATHIAS (Whitland 1934 – Menai Bridge 1992)
3 Improvisations for Harp

GUILLAUME CONNESSON (Boulogne-Billancourt 1970)
Toccata pour harpe

Eleonora Congiu arpa

PIERRE SANCAN (Mazamet 1916 – Paris 2008)
Sonatine per flauto e pianoforte

PHILIPPE GAUBERT (Cahors 1879 –Paris 1941)
Notturno allegro scherzando per flauto e pianoforte

Duo Marilù
Luna Vigni flauto
Marianna Tongiorgi pianoforte

GUSTAV MAHLER (Kaliště, 1860 – Vienna, 1911)
Kindertotenlieder (1904)
Nun will die Sonn' so hell aufgeh'n
Nun seh' ich wohl, warum so dunkle Flammen
Wenn dein Mütterlein
Oft denk' ich, sie sind nur ausgegangen
Im diesem Wetter

Christian Federici baritono
Con la partecipazione di Eugenio Milazzo pianoforte

Ingresso libero