Il corso approfondisce gli aspetti legati alla vocalità jazz, sotto il profilo stilistico e quello prettamente tecnico.

Si affronteranno importanti argomenti quali: ear training (attraverso esercizi appositamente formulati dal docente al fine di facilitare l’apprendimento di scale, arpeggi, melodie, accordi), tecnica vocale e intonazione, il blues e il repertorio jazzistico, cenni di armonia, scat e improvvisazione sulle strutture. L’ascolto attivo e guidato dei brani aiuterà lo studente ad assimilare in maniera non meccanica il linguaggio del Jazz. L’introduzione all’improvvisazione si svilupperà anche con la formazione di piccoli gruppi o coppie che lavoreranno sulle invenzioni spontanee o guidate dall’insegnante e sulla creazione di piccole orchestre di voci.

PROGRAMMA DI AMMISSIONE AI CORSI DI CANTO JAZZ

Piano di studio

Stefania Scarinzi, cantante jazz e didatta, compone, arrangia e dirige cori. Specializzata nella formazione di gruppi di Vocal Summit ed improvvisazione guidata, tiene masterclass di canto in tutta Italia. Suona il pianoforte dall’età di quattro anni. Ha studiato jazz ed improvvisazione con Bob Stoloff della Berklee School of Music di Boston e presso la Manhattan School of Music a New York. È tra le prime insegnanti certificate in Italia del Vocal Power Method di Los Angeles. Ha partecipato a rassegne e festival in Italia e all’estero, collaborando tra gli altri con musicisti quali Pietro Tonolo, Francesco Cafiso, Cameron Brown, Ian Shaw, Vana Gierig, Scott Hamilton, Renato Sellani, Dave Kikoski, Bobby Durham. Nel 2002 è inclusa come miglior talento nel sondaggio Top Jazz della rivista Musica Jazz.

Stefania Scarinzi ha inciso sia in ambito classico che jazz: il suo ultimo lavoro è “Sempre Amore”, con Renato Sellani, Massimo Moriconi e Nico Gori, prodotto dalla Philology Jazz Record.