Viola - preaccademico

Viola - triennio
Metodologia dell’insegnamento strumentale (pratica)
Metodologia dell’insegnamento strumentale (teoria per tutti gli strumenti e pratica per viola)
Passi del repertorio orchestrale
Tecniche di lettura estemporanea
Metodologia dell’insegnamento (parte teoria)

Viola e metodologia strumentale - corso di perfezionamento

Coordinatore Dipartimento Progettazione Sviluppo e Ricerca

Allievo di Piero Farulli, viola del leggendario Quartetto Italiano, ha svolto attività concertistica in tutto il mondo. Ha registrato per la Dynamic, la Stradivarius e la Tactus. Ha, inoltre, sviluppato con passione il suo ruolo di mentore di alcuni dei migliori giovani violisti oggi in attività e di alcuni ensemble tra cui spicca il nome del Cuarteto Casals e quello del Quartetto Adorno. Il suo rapporto con il Mozarteum di Salisburgo continua da oltre dieci anni. Ha tenuto masterclass presso importanti istituzioni in Europa e negli U. S. A. tra cui, recentemente, il Royal College of Music di Londra e nel 2018 all’Interlochen Center for the Arts Program of Music nel Michigan. Dopo aver insegnato per un decennio quartetto d’archi presso la prestigiosa Escuela Superior de Musica Reina Sofia è, oggi, titolare della Cattedra di Viola presso il Conservatorio di Stato “G.B. Martini” di Bologna. La sua presenza nella Scuola di Musica di Fiesole, fin dalla sua fondazione, lo vede impegnato nella strutturazione e lo sviluppo dell'Accademia del Quartetto, di cui è il Direttore, e a capo del Dipartimento  Ricerca, Sviluppo e Progetti Speciali, che unisce alcune delle più brillanti menti nel campo della Neuropsichiatria e della Musicoterapia con l’intento di rinnovare le tecniche di insegnamento nel campo della didattica strumentale.