Composizione per la musica applicata alle immagini - triennio
Musica applicata – triennio

Lelio Camilleri è nato a Roma il 12/11/1957.

Dal 1992 è titolare della cattedra di Composizione Musicale Elettronica presso il Conservatorio di Musica G.B. Martini di Bologna.
Dal 1999 al 2014 ha tenuto il corso Musica Digitale nel Master in Multimedia organizzato dall'Università di Firenze e la RAI e nel 2018/2019 ha insegnato nel Master in Moving Images dello IUAV di Venezia.
È il coordinatore didattico per il Conservatorio di Bologna del Master InMics, Master congiunto fra il Conservatorio Superiore di Musica e Danza di Lione, University College di Gent e la Facoltà di Musica dell’Università di Montreal.
È autore di lavori elettronici e strumentali eseguiti in Europa Nord America, Sud America, Australia e Nuova Zelanda. Sue composizioni sono state eseguite nei più importanti festival di musica elettronica e hanno ricevuto riconoscimenti e commissioni da importanti istituzioni nazionali e internazionali, fra le quali INA/GRM, Orchestra Nazionale della Rai, Tempo Reale. Ha inoltre composto la musica per alcune installazioni sonore, audiovisive e video. I suoi lavori di ricerca riguardano l’analisi della musica elettroacustica, l’audiovisione e la popular music.
Nel giugno del 2014 è stato invitato come keynote speaker alla conferenza SSSP tenutasi alla DeMontfort University, Leicester, UK.
Nel giugno del 2018 è stato invitato come keynote speaker alla conferenza dell’Electroacoustic Music Studies Society, tenutasi a Firenze,
Nel 2015 è uscito per l’etichetta Tempo Reale il CD Parallel, dedicato alle sue composizioni. Collabora stabilmente con il centro Tempo Reale.

LIBRI
Il peso del suono, Milano, Apogeo, 2005
Il peso del suono, (versione e-book), MIST, 2014.
Gelatine Sonore. Guida all’ascolto di Larks’ Tongues in Aspic dei King Crimson. Roma, Arcana, 2018.
I Sogni d’Oro dei Beatles Guida all’ascolto di Abbey Road, Roma, Arcana, 2019.
Fantasuoni: Musica e Suono nei film di fantascienza, in corso di pubblicazione 2020.

PUBBLICAZIONI RECENTI
The Analysis of Electroacoustic Music: Introduction, (con Denis Smalley), Journal of New Music Research, 27(1-2), 1998.
Le Bruit Organisé, in Ouïr, Ecouter, Entendre, Comprendre d'Après Schaeffer, Paris, Buchet Chastel - INA/GRM, 1999.
Trends and Directions in Recent Electroacoustic Music, in Proocedings of the Elektrocomplex, European Conference of Electroacoustic Music, Vienna, Austrian Society of Electroacoustic Music, 2000.
Il Suono, Il Linguaggio dei Nuovi Media, a cura di L. Toschi, Milano, Apogeo, 2001.
La musica elettroacustica di John Cage: astrazione e casualità, in Atti del Convegno di Studi su John Cage, Lucca, LIM, 2003.
La musica elettroacustica a Firenze: dalle prime esperienze alle attività attuali, in Firenze e la Musica Italiana nel Secondo Novecento, a cura di R. Cresti e E. Negri, Firenze, Lo Gisma Editore, 2004.
Analisi di Alan’s Psychedelic Breakfast dei Pink Floyd, Musica Domani, 138, 2006.
L’oggetto sonoro e l’ascolto, in Dall’Oggetto Estetico all’Oggetto Artistico, a cura di Fabrizio Desideri,Firenze, Florence University Press, 2006.
Lo Spazio Sonoro, Scuola dell’Infanzia, 11, 2006.
Loop, trasformazioni e spazio sonoro, in Atti del Convegno sul Rock Progressivo Britannico 1966-1976,a cura di G. Borio e S. Facci, Università di Cremona. 2007.
Interno/esterno e design sonoro, Musica Domani, 145, 2008
La musica elettroacustica fino al 1970, in il Novecento Musica, Storia della Civiltà Europea, 18, 2008.
La musica elettroacustica dopo il 1970, in il Novecento, Musica, Storia della Civiltà Europea, 18, 2008
Spazio sonoro e significazione musicale, in L’Ascolto Musicale: condotte, pratiche, grammatiche, acura di D. Barbieri, L. Marconi, F. Spampinato, Lucca, LIM, 2008.
Metafore Sonore: Visage di Luciano Berio, Rivista di Analisi e Teoria Musicale, 15(2), 2009.
Shaping Sounds, Shaping Spaces, Popular Music, 29(2), 2010.
Musica, creazione e tecnologia nel nuovo millennio, in Italia 2000, a cura di A. Estero e G. Salvetti,Milano, Guerini, 2011.
La musica elettroacustica fino al 1970, in il Novecento, L’età moderna e contemporanea, Musica, 21,2012.
La musica elettroacustica dopo il 1970, in il Novecento, Musica, Storia della Civiltà Europea, 21, 2012.
Maderna a due dimensioni, in Pour Bruno, Bologna, Pendragon, 2013.
Un iperstrumento: lo studio di registrazione. Plasmare suoni, plasmare spazi nel progressive rock eoltre, in Appunti di Rock, a cura di Andrea Gozzi, Piombino, Edizioni il Foglio, 2014.
Workshop with impact assessment in the Chapel of the Magi in Palazzo Medici Riccardi, Florence -Augmented reality with multimedia and cognitive technologies, con P. Gianni et al, in Proocedings ofthe 20th Conference on Virtual Systems and Multimedia, Hong Kong, 2014
Un album rivoluzionario: Larks’ Tongues in Aspic dei King Crimson, in Appunti di Rock 3, a cura di Andrea Gozzi, Piombino, Edizioni il Foglio, 2016.

EDIZIONI SPECIALI DI RIVISTE (come Guest Editor)
Minds and Machines, 2(4), 1992. Special Issue on Music and Cognition.
Journal of New Music Research, 27(1-2), 1998 (con Denis Smalley). Special Issue on The Analsysis of Electroacoustic Music
Bollettino del GATM, 5(1), 1999. Edizione monografica sulle Strategie d’Analisi nella Musica Elettroacustica.