Violino - Corsi di Perfezionamento

ha iniziato a studiare violino a 4 anni e solo 4 anni dopo ha tenuto il suo primo concerto da solista con l’orchestra. Fra i suoi insegnanti vi sono violinisti e didatti di fama mondiale, quali B.Kotorovych, Y.Menuhin, T.Varga, V.Tretiakov e A.Lysy.
Vincitore già giovanissimo di vari concorsi internazionali, ha intrapreso una brillante carriera concertistica che l’ha visto esibirsi con successo in tutto il mondo, sia come solista sia in collaborazione con musicisti di fama internazionale come B.Canino, R.Koelman, V.Sirenko, A.Lucchesini, O.Mandozzi, M.Brunello, V.Kozhukhar, K.Bogino, L.Gorokhov, M.Kugel, V.Mendelssohn, E.Baatarzhavyn, G.Mirabassi, M.Rysanov, M.Diadiura, O.Kogan, D.Cohen, B.Petrushansky, K.Karabitz, N.Eppinger, D.Shapovalov, A.Casellati, G.Fratta, G.Bandini e molti altri. Ha suonato con la maggior parte delle orchestre della ex-Unione Sovietica.
A testimonianza del grande contributo offerto alla nazione quale fondatore e promotore del progetto culturale “Artisti per la rinascita dell’Ucraina”, nel 2002 lo Stato ucraino ha conferito ad Oleksandr Semchuk il Titolo Onorifico di “Artista Benemerito”. Inoltre risulta essere il più giovane artista insignito del titolo di “Cavaliere d’Onore dello Stato” di tutto il territorio della ex-Unione Sovietica.
Il Maestro Semchuk risiede da alcuni anni in Italia, dove svolge anche una intensa attività didattica. Ha insegnato presso la Scuola di Musica di Fiesole e l’Accademia Musicale di Firenze. Nel 2010 è stato invitato a coordinare il Dipartimento d’Archi dell’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, presso la quale insegna tutt’ora.
L’impegno profuso fino ad oggi nell’insegnamento è stato ampliamente ripagato dagli oltre sessanta primi premi vinti dai suoi allievi in importanti concorsi internazionali quali Oistrakh International Competition (Mosca), Brahms International Competition (Pordschach), “Monaco Master’s International Competition” (Monaco), Kreisler International Competition (Vienna), ecc. Tra i suoi allievi si annoverano le spalle di importanti orchestre (Orchestra Mozart, Orchestra San Carlo di Napoli, Bilbao Symphony Orchestra, Mahler J.O.), insegnanti di conservatori italiani e migliori diplomati di conservatori.
È stato insignito con i Premi d’Onore quali “Laszlo Spezzaferri” (Verona, 2013) e “Rinaldo Rossi” (Mantova, 2014) per gli straordinari risultati didattici e del grande contributo nello sviluppo della scuola violinistica italiana.
Tiene regolarmente Masterclass al Conservatorio di Parigi e al Royal College di Londra ed è, spesso invitato a far parte delle giurie di concorsi nazionali ed internazionali.
Ha al suo attivo diverse incisioni discografiche e più di sette ore di musica come solista nella “Collezione d’Oro dell’Ucraina” con brani del grande repertorio solistico tra i quali i concerti di Brahms e Sibelius.
Suona un violino Auguste Bernardel 1844 con un arco “Lady Bianca” di Navea–Vera.