Musica da camera – Corso di perfezionamento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Simone Bernardini è attivo come direttore sulla scena mondiale. Ha diretto in numerose occasioni i Berliner Philharmoniker, la London Symphony Orchestra, la Luxembourg Philharmonic Orchestra, l'Orchestra del Teatro Massimo di Palermo e oltre altre.
Direttore artistico del progetto Musica nei Borghi dal 2004, portato avanti dal Festival Opera Barga, è stato direttore musicale dell'Orchestra Sinfonica Siciliana fino al 2017.
Ha studiato direzione d'orchestra al Conservatorio di Parigi e ha migliorato le sue capacità con Bernard Haitink alla Lucerne Musikhochschule. Successivamente è stato assistente alla direzione di Sir Simon Rattle, Steven Sloane e Gustavo Dudamel nel programma Education della Los Angeles Philharmonic.
Dopo aver ricoperto l'incarico di primo violino principale con l'Orchestra Nazionale di Lione, con l'Orchestra della Juilliard School e occasionalmente con i Berliner Philharmoniker, Simone Bernardini collabora allo stesso titolo con l'Orchestra della Scala di Milano dal 2006, alla Rundfunk Sinfonieorchester di Berlino nel 2012-2013, all'Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia nel 2013-2014, all'Orchestra Filarmonica di Radio France dalla stagione 2017-2018 e all'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino dal 2019. Dal 2007-2008 è stato invitato per lo stesso ruolo dalla Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks.
Collabora regolarmente con la Chamber Orchestra of Europe, con i Wiener Philharmoniker e con l’Orchestra del Concertgebouw di Amsterdam.
Dal 2007 si esibisce come violino solista e solista dell'ensemble European Soloists composto esclusivamente da solisti delle Orchestre Filarmoniche di Vienna, Berlino, della Scala di Milano e della RAI di Torino.
Come solista e musicista da camera, Simone Bernardini si esibisce nelle sale più prestigiose come la Carnegie Hall (1999, 2007 e 2009), il Lincoln Center e il Bargemusic Concerts di New York, il Concertgebouw di Amsterdam, l'Auditorium RAI a Torino, al Teatro alla Scala di Milano o alla Filarmonica di Berlino.
Le sue attività sono regolarmente registrate e trasmesse da emittenti radiofoniche e televisive di tutto il mondo. La sua registrazione delle opere di trio per pianoforte di Liszt è stata premiata con il Diapason d'Or per il 2007. La sua prima registrazione per la Deutsche Grammophon è stata pubblicata nella stagione 2013-2014.
Dopo aver insegnato all'Eastern Music Festival (USA), all'Euroasia Festival di Seoul, all'Accademia Europea di Musica di Aix en Provence, al Festival de Música de Santa Catarina in Brasile, nonché alla Fondazione Scuola di Musica di Fiesole e dopo aver ricoperto per quattro anni l'incarico di professore presso l'Università Musikene di San Sebastian, è attualmente Professore presso l'Universität der Künste di Berlino e visiting professor all'Università Kyoiku di Osaka oltre che alle Università Corpas e UniMúsica de Bogotá, all'Università di Oulu in Finlandia, alla Eastman School of Music negli USA, ai conservatori di Torino e Novara, alla Fondazione Scuola di Musica di Fiesole, agli Encuentros de las Amaericas, organizzato da la Fondazione Dudamel in Messico, Cile e California, nonché la Fondazione Simón Bolivar, un'organizzazione del Sistema Nacional de las Orquestas y Coros Juveniles e Infantiles de Venezuela.