Pratica organistica - triennio

 

Simone Ori è direttore assistente di Stefano Montanari.
In tale ruolo e' attivo internazionalmente presso l'Opera di Anversa (Agrippina di Handel con Ann Hallenberg), e dal 2018, presso l'Opera di Gent (La clemenza di Tito di Mozart), l'Opera di Lione (Rodelinda di Handel), e con orchestre come l'Orchestra della Philharmonic Society di Mosca per Don Giovanni di Mozart presso la Sala Ciaikovsky del conservatorio della città russa. Lavora stabilmente come direttore, cembalista, organista e maestro collaboratore con compagini quali Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino (con i quali, dopo un concerto nel giugno 2016 come organista per la Missa Solemnis di Beethoven sotto la direzione di Zubin Mehta, inizia una stretta collaborazione come cembalista e organista: ciclo completo delle sinfonie di Mozart nel dicembre 2016 e 2017; per l'80mo Maggio Musicale Fiorentino, nel 2017, Idomeneo di Mozart, regia di Damiano Michieletto, titoli sinfonici e sinfonico- corali come Te Deum di Bruckner, Ein Deutches Requiem, Sinfonia n.2 di Mahler, Pini e Fontane di Roma di Respighi), Orchestra della Toscana, Gli Archi del Cherubino del quale è cembalista, (con Primo violino e fondatrice Judith Hamza), Orchestra Toscanini di Parma, Orchestra dell'Opera di Anversa, I Virtuosi Italiani, Camerata Strumentale Città di Prato, Bozen Baroque Orchestra, Berliner Symphonietta, Baden Symphonietta..lavorando con direttori quali: Stefano Montanari, Zubin Mehta, Fabio Luisi, Sir Jeffrey Tate, Enrico Onofri, Vladimir Fedoseyev, Bruno Bartoletti, Asher Fisch, Federico Maria Sardelli, Christoph Meier, Gianluca Capuano, Massimo de Bernart, Francesco Lanzillotta, Daniele Rustioni, Michele Mariotti... presso festival, teatri italiani e stranieri come: Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Monteverdi Festival di Castiglioncello del Trinoro, Teatro Verdi di Firenze - Festival Play.it, L'Architasto di Roma, Sala Scarlatti del Conservatorio di Napoli, Palazzo Ruspoli di Vignanello per il Concorso internazionale di Canto barocco 2015, Società Barattelli de L'Aquila, Sala Bianca di Palazzo Pitti - Firenze, Museo della Tecnica di Vienna, Università della musica di Vienna, Teatro della Pergola di Firenze, Sala del Conservatorio di Santa Cecilia e Pontificio Istituto di musica sacra di Roma, Baveno Festival, Settimane barocche di Brescia, Università della Musica di Danzica, Palazzina Liberty di Milano, Philip Maillard Saison e Theatre Grevin di Parigi, Palazzo Vendramin - Calergi di Venezia, Hope University di Liverpool, Teatro nuovo di Bolzano, teatri di Ferrara, Rovigo, Ravenna... accanto a cantanti di fama mondiale quali, tra gli altri: Gemma Bertagnolli, Giuseppina Bridelli, Carmela Remigio, Francesca Aspromonte, Ann Hallenberg, Michael Schade, Giulia Semenzato, Francesca Dotto, Mirko Guadagnini, Filippo Mineccia, Silvia Frigato, Mariangela Sicilia, Tim Mead, Alessandro Luongo, Sergio Foresti, Marina Comparato, Giacomo Prestia, Omar Montanari, Roberta Mameli, Bruno De Simone....
Vincitore del premio ILMA ESTATE 2014 per il Basso Continuo e della Borsa di studio dell'Associazione Richard Wagner di Venezia per il Festival di Bayreuth 2013.
Dal gennaio 2018 e' maestro collaboratore e preparatore presso il Roma Opera Campus dove tiene masterclass insieme a Carmela Remigio (Mozart e il Bel canto), Roberta Invernizzi (il '600 italiano) e dove parteciperà al Progetto Hasse con Vivica Genaux e Rubén Dubrowsky.
È docente di pratica organistica e organo principale presso la Scuola di Musica di Fiesole e già maestro al cembalo della classe di canto barocco prima di Gemma Bertagnolli poi di Furio Zanasi presso il conservatorio "L. Refice" di Frosinone.
Compie gli studi di Lettura della partitura con Riccardo Luciani e si diploma in Pianoforte, Organo (con Federico del Sordo e Claudio Astronio), Cembalo (con Annaberta Conti e perfezionamento con Roberto Loreggian, col quale effettua talvolta concerti a 2 cembali) e Direzione d'orchestra (con Piero Bellugi e Alessandro Pinzauti) col Massimo dei voti, lode e menzione speciale.
Già Postgraduate Student in Direzione d' orchestra presso l'Universitaet fur Musik und Darstellende Kunst di Vienna sotto la guida di Mark Stringer e Yuji Yuasa.