Quattro giovani e valenti violinisti fiesolani - Angela Tempestini, Sara Manaresi, Daniele Dal Piaz e Wenxiao Zou - si cimentano, insieme all’Ensemble della Scuola diretto da Edoardo Rosadini, nell’esecuzione di uno dei più celebri cicli della musica occidentale: Le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi.

Nell’originale happening ideato dalla video artist e performer Letizia Renzini per Manifattura Tabacchi di Firenze, il Giardino della Ciminiera si apre ad accogliere la partecipazione libera dei bambini e dei ragazzi presenti ai concerti: a loro sarà chiesto di interpretare i versi dei sonetti che comparvero, fin dalla prima edizione a stampa dei quattro Concerti (1725), a “spiegare” il contenuto di ognuna delle pagine vivaldiane.

Anche gli interventi live electronics di Giovanni Magaglio (Tempo Reale) contribuiscono a moltiplicare l’energia della celebre partitura, nell’interazione festosa tra suoni acustici ed elettronici, giovani musicisti e altrettanto giovani ascoltatori.

Dal 25 settembre al 4 ottobre il Giardino della Ciminiera ospiterà anche l’installazione sonora Il Giardino delle Mezze Stagioni, collocata nella piccola sabbiera dell’area giochi.
I materiali musicali registrati dagli allievi fiesolani ed impiegati durante i concerti sono qui rielaborati in live electronics per dar vita a una composizione di sussurri, melodie, parole, rumori e canti di uccelli, che suscitano nel visitatore l’impressione di ascoltare qualcosa di familiare ma anche inconsueto, stimolandolo ad una riflessione sulla percezione e la memoria del suono.