JOHANN SEBASTIAN BACH (Eisenach 1685 - Lipsia 1750)
Suite per violoncello n. 2 in do minore BWV 1008
Prélude
Allemande
Courante
Sarabande
Menuett
Menuett
Gigue

Stefano Bruno violoncello

 

Stefano Bruno
Nato nel 2000, inizia fin da piccolissimo lo studio del violoncello, vincendo da subito primi premi e primi premi assoluti in numerosi concorsi nazionali ed internazionali.
Come primo violoncello ha fatto parte dell’Orchestra giovanile del Conservatorio “U. Giordano” di Foggia e collabora con l’Orchestra Sinfonica dello stesso Conservatorio.
Si è perfezionato con A. Meneses presso il “Centro di Musicologia Walter Stauffer” di Cremona e all’Accademia Chigiana di Siena.
Nel giugno 2017, in occasione della Festa della Musica, ha partecipato alla trasmissione di Rai3 Puglia “Occhio di bue”, in duo col fratello Mario al flauto traverso.
Selezionato per il progetto “Il solista e l’orchestra”, ha eseguito le Variazioni Rococò di Čajkovskij con l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “U. Giordano” di Foggia nella rassegna “Musica nelle Corti di Capitanata”, ed anche per l’Associazione MusicArte di Barletta, e per l’Associazione Ateneo Musica Basilicata, accompagnato dall’Orchestra Filarmonica di Odessa.
Nell’ottobre 2018 ha conseguito il diploma di violoncello presso il Conservatorio di Foggia, con G. Carabellese, con il massimo dei voti, lode e menzione.
Attualmente studia con G. Gnocchi presso la Scuola di Musica di Fiesole e frequenta il corso di G. Sollima presso l’Accademia Nazionale Santa Cecilia.
Lo scorso novembre ha vinto il Primo Premio all’VIII International Cello Competition “David Popper” for young cellists in Ungheria, oltre allo Special Prize offerto dalla Scandinavian Cello School.

Prenotazioni e informazioni
dal lunedì al venerdì tel. 055 4385616
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti