La Scuola, gli Allievi, il Lavoro
Un'inchiesta statistica effettuata pochi anni fa tra 749 ex-allievi della Scuola, e raccolta nel volume Dalla parte dell'Orchestra, ha dato risultati molto incoraggianti.
I musicisti che hanno frequentato i corsi fiesolani e partecipato all'Orchestra Giovanile Italiana sono diventati, nella quasi totalità, professionisti attivi nelle orchestre sinfoniche e liriche italiane e internazionali, in formazioni cameristiche, oppure come solisti. La preparazione offerta dalla Scuola, forma davvero alla professione.
"È una delle realtà più importanti della vita musicale italiana a livello didattico, musicale e culturale", ricorda Massimo Quarta, allievo dal 1982 al 1985.
"Il corso ha inciso in maniera decisiva per la mia formazione professionale", è l'opinione di Giampaolo Pretto, che ha studiato a Fiesole nello stesso periodo.
"Molto utile come prima esperienza in orchestra", dice Carmelo Giallombardo.
E Fabrizio Merlini: "Per il repertorio d'orchestra e per le lezioni di musica da camera il corso è utilissimo, infatti vi ho indirizzato i miei allievi".
Olga Arzilli ricorda: "il corso mi ha insegnato a suonare insieme agli altri e a leggere a prima vista sia il repertorio cameristico, sia quello sinfonico".
Per Giuliano Rizzotto "l'esperienza è stata magnifica, e la consiglio a tutti. Ho potuto anche conoscere un grande maestro dei nostri tempi: Vinko Globokar".
Gianfranco Bortolato è persuaso che "Fiesole resta un'isola felice nel mondo musicale".
Numerosi allievi continuano a frequentare la Scuola come insegnanti, sia dei corsi di base, sia di quelli di perfezionamento: Alberto Bocini, Filippo Burchietti, Alina Company, Piero Di Giuseppe, Antonello Farulli, Alice Gabbiani, Paolo Grazia, Luigi Manaresi, Leonardo Matucci, Tiziano Mealli, Simonetta Nannoni, Marco Pierobon, Giampaolo Pretto, Edoardo Rosadini, Danilo Rossi. Dai corsi fiesolani si sono formati negli anni numerosi gruppi di musica da camera. Ricordiamo, per il tradizionale organico del quartetto d'archi, il Quartetto Alkman, il Quartetto Bernini, il Quartetto di Fiesole, il Quartetto Prometeo, il Quartetto d’archi di Torino, il Quartetto di Venezia. Allievi della Scuola sono stati anche i musicisti del Trio Matisse, del Trio di Parma, del Quartetto Klimt, del Quintetto Bibiena, del Quintetto di Fiesole.

Eventi

5 x 1000

IO CI METTO LA FIRMA. Sostieni con noi i progetti gratuiti dedicati ai bambini.

Anche grazie al 5 x 1000 potremo continuare a realizzare i progetti didattici per i bambini che...

Read more

Il Meyer per amico

Sabato 24 febbraio porte aperte per grandi e piccini all’Ospedale Pediatrico Meyer, in una giornata all’insegna della condivisione e della creatività. Anche la Scuola partecipa alle attività in programma, con...

Read more

Weekend musica da camera - sabato

Un pomeriggio ad alta densità musicale costituisce la prima parte del Weekend di musica da camera, con un significativo incontro tra le istituzioni musicali toscane: il Carnevale degli Animali di...

Read more

Weekend musica da camera - domenica

La seconda giornata dedicata alla musica da camera mette al centro (ore 14) la Lectio magistralis, per la quale i complessi delle classi di Matteo Fossi ed Edoardo Rosadini potranno...

Read more

Maestri Insieme

Richard Strauss si congeda dal teatro musicale con Capriccio (1942), una riflessione sui temi dell’arte poetica e musicale che costituisce il suo testamento di geniale uomo di teatro.L’originale ouverture dell’opera...

Read more

Quatuor pour la fin du temps

Il privilegio di una lunga vita (1908-1992) ha reso Olivier Messiaen protagonista del panorama musicale dell’intero XX secolo: allievo di Marcel Dupré e Paul Dukas, fu anello di congiunzione tra...

Read more

Cerca