Grande entusiasmo per il debutto, a Salisburgo, de La clemenza di Tito, nell’allestimento in coproduzione tra la Scuola e il Mozarteum. Già da molti giorni i ragazzi dell’Orchestra Giovanile sono al lavoro nella cittadina austriaca, dove hanno potuto apprezzare l’ottima qualità del cast vocale e l’alta professionalità dei tecnici impegnati nella produzione. Felici per la calda accoglienza del direttore d’orchestra, Josef Wallnig, i ragazzi dell’OGI sono stati messi nelle migliori condizioni per lavorare in serenità, ed hanno corrisposto alla fiducia raddoppiando gli sforzi, con ulteriori prove a sezioni organizzate da loro stessi in autonomia. Anche Eike Gramss, il regista, è stato prodigo di complimenti verso l’orchestra, auspicando nuove collaborazioni per il futuro. Forza ragazzi!

 11/13/14 marzo Grosses Studio, Salisburgo

"L'Orchestra Giovanile Italiana debutta con grande successo ne La clemenza di Tito al Mozarteum di Salisburgo. Lunghi applausi hanno sottolineato il successo dell'opera diretta da J. Wallnig e con la regia di Eike Gramss."


Lo spettacolo verra' replicato l'11 e 12 luglio ore 21.30  al Teatro Romano di Fiesole (Estate Fiesolana).

 

 

 

 

 

 

 

Rassegna Stampa

DrehPunktKultur

La Nazione ed. Firenze, E. Gatta

La Nazione ed. nazionale, E. Gatta