La Galilei in Spagna

Edoardo Rosadini guida i ragazzi dell’Orchestra Galilei in una festosa trasferta andalusa: è l’Encuentro Internacional de Musica y Juventud Ciudad de Osuna, con un fitto programma che prevede la partenza il 29 ottobre ed un primo concerto a Siviglia il giorno successivo.
Il 31 ottobre il gruppo –composto da 47 giovani musicisti seguiti dall’esperto staff fiesolano- si trasferirà ad Osuna, ridente cittadina a circa 90 km da Siviglia, dove i ragazzi frequenteranno le lezioni previste ed incontreranno i colleghi andalusi.
Nonostante sia un piccolo centro, Osuna è sede di un’antica università (fondata nel 1548) ed è ricca di vestigia architettoniche che testimoniano la stratificazione della sua storia fin dall’epoca preromana. Durante il Cinque-Seicento si arricchì di sontuosi edifici sia civili che religiosi, assumendo l’aspetto che la rende oggi meta di numerosi visitatori.
Il 1° novembre i quartetti fiesolani Hyde, Sine Tempore, Shaboruz e Sacher saranno protagonisti di alcuni interventi musicali nelle vicine località di Marchena, Estepa, Los Corrales, El Saucejo ed Écija, mentre il 2 tutti assisteranno al concerto dell’Orchestra dell’Escuela Universitaria de Osuna (EUO); il 3 novembre l’Orchestra Galilei terrà il concerto conclusivo dell’incontro, eseguendo sotto la direzione di Edoardo Rosadini la Sinfonia n. 35 “Haffner” di Mozart, la Sinfonia da La gazza ladra di Rossini, la Sinfonia in re minore op. 12 n. 4 “La casa del diavolo” di Boccherini ed infine la Quinta Sinfonia di Beethoven.

Eventi

5 x 1000

IO CI METTO LA FIRMA. Sostieni con noi i progetti gratuiti dedicati ai bambini.

Anche grazie al 5 x 1000 potremo continuare a realizzare i progetti didattici per i bambini che...

Read more

Cerca