Nuovi orari di apertura da settembre 201...

Nuovi orari di apertura da settembre 2019: LUNEDÌ - SABATO ORE 08.00-20.00 e DOMENICA ORE 09.00-15.00

iscrizioni triennio jazz

Le iscrizioni al triennio jazz apriranno il 5 luglio

Chiudi

News 2019

Corsi gratuiti per la promozione web degli spettacoli dal vivo e per il self management

La Regione Toscana offre due percorsi formativi -interamente gratuiti perché finanziati con le risorse del POR FSE 2014-2020 nell'ambito del progetto regionale Giovanisì (www.giovanisi.it)- organizzati dalla Scuola in partnership con il Teatro del Maggio, l’Accademia Chigiana di Siena e l’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino.

Self management, Self production e Self promotion per giovani musicisti
Oltre alle competenze artistiche, strumentali e culturali, per intraprendere un’attività musicale oggi è indispensabile conoscere la legislazione relativa agli spettacoli, le strategie di promozione, l’uso dei social media, e molti altri aspetti del mondo del lavoro: sono i temi dei due corsi gratuiti organizzati dalla Scuola in partnership con il Teatro del Maggio, l’Accademia Chigiana di Siena e l’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino.
Le lezioni si terranno tra il 30 settembre e il 9 novembre 2019 e saranno rivolte ad un massimo di 8 partecipanti con età inferiore ai 30 anni, ed altrettanti tra gli ultra trentenni. Gli ammessi usufruiranno dei fondi destinati al progetto “Polo regionale per le arti e i mestieri del Teatro: professioni tecniche e manageriali –Art&Art”, approvato dalla Regione Toscana con DD.DD. n. 15086 del 29/09/17 e n. 16383 del 02/11/17, e finanziato con risorse FSE 2014-2020, Formazione Strategica - Filiera Turismo e Cultura a valere su POR Obiettivo “Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione”.

La data di scadenza per le domande di ammissione è il 14 settembre 2019.

Per approfondimenti
Corso Self management, Self production e Self promotion per giovani musicisti under 30

Corso Self management, Self production e Self promotion per giovani musicisti over 30

 

Supporto nella definizione della strategia di comunicazione per la promozione degli spettacoli dal vivo (ADA 1921) Workshop di storytelling digitale e critica musicale online – Matricola 2019AF1255

Un’efficace strategia di comunicazione e di promozione attraverso il web si rende oggi necessaria per completare l’organizzazione degli spettacoli dal vivo: l’acquisizione delle competenze per la pianificazione strategica e la realizzazione delle attività di comunicazione on line sono tra gli obiettivi del percorso formativo dei due workshop.
I corsi potranno accogliere un massimo di 7 studenti ciascuno e si svolgeranno presso la Scuola da lunedì 11 novembre 2019 a venerdì 17 gennaio 2020, incluso lo stage, mentre l’esame finale è previsto entro fine gennaio 2020.
I candidati dovranno possedere competenze di storia della musica, teoria e critica musicale e competenze di base per creare contenuti per il web e gestire piattaforme di social networking e microblogging.

La data di scadenza delle domande di ammissione è il 30 settembre.

Corso A di Storytelling e critica musicale online

Corso B di Storytelling e critica musicale online

 

Informazioni per entrambe le tipologie di corso fino al 31 luglio e a partire dal 2 settembre:
dott.ssa Hollie Grey Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
dott. Matteo Zetti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
appuntamento telefonico su richiesta via mail
Scuola di Musica di Fiesole, Via delle Fontanelle 26 - 50014 Fiesole (FI)

L’Orchestra dei Ragazzi a Caprese Michelangelo

Ha dato i natali ad uno dei più grandi geni artistici della storia: dal 22 al 27 luglio Caprese Michelangelo, nella Valtiberina toscana, ospita nuovamente il campo estivo dell’Orchestra dei Ragazzi, impegnati ogni giorno in prove, lezioni e concerti cameristici itineranti, fino al gran finale alla Casa natale di Michelangelo.
Edoardo Rosadini e Petru Horvath tengono le lezioni e guidano le prove dei giovanissimi musicisti, il 23 in concerto all’Agriturismo Terre di Michelangelo (ore 19) e il giorno successivo nel minuscolo borgo di Valboncione, animato da piccoli concerti a sorpresa.
Il 25 luglio i ragazzi “conquistano” il Castello medievale di Chitignano dei conti Ubertini (alla testa dei ghibellini nella celebre battaglia di Campaldino del 1289) con un concerto alle 18.30, ed il 26 sono al Santuario della Madonna della Selva (ore 18.30). Il 27 luglio concludono l’attività in formazione orchestrale, sotto la direzione di Edoardo Rosadini, alla Casa natale di Michelangelo: in programma Battalia à 10 (1673) di Heinrich Ignaz Franz Biber, il Concerto in re minore per archi Rv 127 e il Concerto in sol maggiore “alla rustica” Rv 151 di Antonio Vivaldi, il Divertimento in fa maggiore K.138 di Mozart, il Concerto grosso in sol maggiore op. 6 n. 1 HWV 319 di Händel ed infine le Antiche danze e arie per liuto di Ottorino Respighi.

Negli stessi giorni si svolge nella vicina Anghiari l’omonimo festival, a cui i giovani musicisti fiesolani partecipano il 23 luglio, col concerto del Quartetto Shaborùz e del Quartetto Sine Tempore -in piazza Mameli alle 17- ed il 26, quando alcuni di loro si uniscono all’ensemble Southbank Sinfonia per eseguire la Prima Sinfonia di Brahms sotto la direzione di Simon Over in piazza del Popolo (ore 21).

Guarda il programma completo dell’Anghiari Festival

Chiusura iscrizioni

L’estate è tempo di riposo e avventure, ma è anche il momento migliore per organizzare le attività del prossimo anno scolastico. Ricordate che le iscrizioni ai corsi preaccademici e accademici della Scuola dovranno essere effettuate entro il 1° settembre!

Le vittorie della classe di Giovanni Gnocchi

I violoncellisti fiesolani della classe di Giovanni Gnocchi continuano a farsi notare, conquistando attraverso le audizioni importanti traguardi: è il caso di Francesca Della Vista, selezionata come spalla dei violoncelli nell’Orchestra dello Schleswig-Holstein Festival sotto la direzione di Christopher Eschenbach e Ton Koopman; la stessa Francesca ed Eleonora Dominijanni hanno vinto l’audizione per l’Orchestra Cherubini alla presenza di Riccardo Muti, così come Ilario Fantone, selezionato come spalla dalla Cherubini e fresco vincitore della borsa di studio “Renzo Brancaleon” offerta dalla De Sono.
Complimenti vivissimi a tutti!

Due premi per il Quartetto Echos

La primavera è stata densa d’impegni e di soddisfazioni per il Quartetto Echos, che si è aggiudicato il primo premio al Concorso di musica da camera "Gasparo da Salò" di Brescia ed il secondo premio al Concorso per quartetti d'archi "Sergio Dragoni" di Milano.
Complimenti!

Livorno Music Festival

L’edizione 2019 del Livorno Music Festival è ancora più ricca: dal 20 agosto al 7 settembre saranno 16 le masterclass tenute da concertisti di fama internazionale, che porteranno a Livorno giovani e appassionati musicisti di ogni provenienza.
Un accordo con la Scuola, recentemente rinnovato, prevede che al miglior strumentista o cantante dei corsi sia offerta la possibilità di tenere un concerto nell’ambito dei Momenti Musicali, mentre il miglior compositore potrà partecipare al Concorso Veretti 2020.

Accademia Europea del Quartetto

Giovani complessi provenienti da tutta l’Europa si danno appuntamento alla Scuola per partecipare alla sessione 2019 dell’Accademia Europea del Quartetto; dal 15 al 20 luglio gli ensemble elezionati dall’ECMA, l’European Chamber Music Academy, animano gli spazi della Scuola con lezioni, incontri e prove, sotto la guida di un gruppo di docenti di altissimo livello, coordinati dal direttore artistico Antonello Farulli: saranno a Fiesole Patrick Jüdt, Johannes Meissl, Dirk Mommertz, Andrea Nannoni e Petr Prause.
Il 18 luglio (ore 18:00) un’interessante conferenza sarà tenuta da Steven Pleyer, che porta all’Accademia la sua originale e approfondita esperienza nel repertorio rinascimentale e barocco come chitarrista e danzatore.
Quotidiano banco di prova per gli ensemble è anche quest’anno l’Execution Time (ore 13:15) presso Villa La Fonte dell’Istituto Universitario Europeo, dove i complessi presentano estratti dal repertorio che stanno preparando. Quattro i concerti del Festival del Quartetto 2019, nel cartellone dell’Estate Fiorentina: il 16 luglio al Chiostro del Convento di S. Salvatore al Monte, il 17 nel Cenacolo della Basilica di S. Croce, il 18 alla Piccola Casa della Divina Provvidenza ed infine il 19 luglio alla Chiesa di S. Domenico a Fiesole.

Scopri tutti i programmi dei concerti dell’Accademia
Martedì 16 luglio ore 21:30 - Chiostro del Convento di S. Salvatore al Monte
Mercoledì 17 luglio ore 21:30 - Cenacolo della Basilica di S. Croce
Giovedì 18 luglio ore 11:00 - Piccola Casa della Divina Provvidenza
Venerdì 19 luglio ore 21:30 - Chiesa di S. Domenico a Fiesole

Giovani talenti fiesolani ai Giardini della Filarmonica

Carlotta Maestrini, Maria Salvatori e Rosamaria Macaluso sono tre giovanissime allieve della Scuola, che prendono parte al festival estivo I Giardini della Filarmonica organizzato dall’Accademia Filarmonica Romana nel parco della sede, in via Flaminia a Roma.
La pianista Carlotta Maestrini, allieva di Andrea Lucchesini, è in scena nel primo appuntamento del 2 luglio, che divide con la Juniorchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia, mentre la violoncellista Maria Salvatori (allieva di Luca Provenzani) e la coetanea pianista Rosamaria Macaluso (anche lei allieva di Lucchesini) tengono il loro concerto il 4 luglio, come soliste ed insieme nella Sonata in mi minore op. 38 di Johannes Brahms.

Un clarinetto per l’ORT

Emilio Checchini, allievo della classe di perfezionamento di clarinetto di Giovanni Riccucci, si è classificato secondo idoneo all’audizione per il posto di primo clarinetto presso l’Orchestra della Toscana. Complimenti!

Il Maggio Musicale Fiorentino per la SMF

Il cartellone estivo del Maggio Musicale Fiorentino ospita tre celeberrimi titoli operistici, dal 5 al 26 luglio. A tutti gli amici della Scuola è offerta la possibilità di acquistare -al costo di soli 10 euro- i biglietti per tutte le rappresentazioni di Madama Butterfly di Giacomo Puccini diretta da Diego Matheuz con la regia di Fabio Ceresa, L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti con la regia di Pier Francesco Maestrini e Fabrizio Maria Carminati sul podio e La traviata di Giuseppe Verdi diretta da Sebastiano Rolli con la regia di Francesco Micheli.
Per poter usufruire della promozione seguite il link e prima della scelta del posto inserite il coupon ESTI2019PRMINS945

Una pioggia di vittorie

I giovani musicisti fiesolani si stanno facendo onore nelle numerose competizioni musicali di questa primavera. Sono davvero in molti a partecipare con successo ai concorsi, grazie all’accurata preparazione ad all’impegno con cui affrontano lo studio della musica:

Iscrizioni aperte

Dal 1° giugno è possibile effettuare le iscrizioni ai corsi della Scuola, i cui percorsi formativi sono sempre più ampi e articolati. Da quest’anno l’offerta include il nuovo biennio di lezioni collettive disegnato dal DEMIA (Dipartimento di educazione musicale per l’infanzia e l’adolescenza),

Il 5 x mille alla Scuola

Anche tu, con un semplice gesto, puoi portare la musica a bambini e ragazzi che hanno meno opportunità di incontrarla.
Firma per donare il 5 x 1000 della tua dichiarazione dei redditi ai progetti gratuiti della Scuola di Musica di Fiesole,

Nicola Patrussi alla Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI

Nicola Patrussi si è perfezionato a Fiesole con Thomas Indermühle e Paolo Pollastri e ha frequentato i corsi dell’Orchestra Giovanile Italiana alla fine degli anni ’90. Primo oboe dal 2000 dell’Orchestra di Sanremo, ha vinto nei giorni scorsi il concorso per il ruolo di primo oboe all’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI.
Complimenti vivissimi!

Il Quartetto Felix premiato dal Presidente

Il 5 giugno le porte del Quirinale si sono di nuovo aperte per celebrare la musica: l’occasione era stavolta la consegna del prestigioso Premio Sinopoli dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha consegnato al Quartetto Felix.

Iacopo Carosella primo clarinetto della Youth Orchestra dell’Opera di Roma

Ha compiuto gli studi musicali a Fiesole, diplomandosi sotto la guida di Giovanni Riccucci.
Nel febbraio scorso Iacopo Carosella ha superato una severa selezione, conquistando il primo posto come idoneo effettivo; concluso il periodo di prova, è ora il primo clarinetto della Youth Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma.

Prova la voce

Dai 7 ai 70 anni
Ti piacerebbe imparare a cantare?
Qualcuno ti ha detto che non hai voce o sei stonato?
Non dargli ascolto! Proviamo insieme ad ascoltare la tua voce…
La voce non si ha ma si fa, potrai imparare a cantare!

Un pianoforte donato alla Scuola

La Scuola ha recentemente ricevuto un gradito regalo: la signora Monica Plazzi ha donato alla Fondazione un pianoforte verticale, compiendo un gesto di grande sensibilità che evidenzia il desiderio di prender parte in prima persona all'attività di educazione musicale, che la Scuola porta avanti con impegno ed entusiasmo.

Il nuovo sito della Scuola

Una nuova veste per il nostro sito è stata approntata allo scopo di rendere più semplice il reperimento delle informazioni e favorire la navigazione degli utenti e di tutti coloro che desiderano entrare in contatto con le mille iniziative della Scuola.

L’Ogi per la Festa della Repubblica

Una prova di grande professionalità e concentrazione, quella offerta dall’Orchestra Giovanile Italiana sabato 1° giugno nel Concerto al Quirinale per la Festa della Repubblica, alla presenza del Presidente Sergio Mattarella.

Sara Tajik vince il Premio Veretti

Dopo l’affermazione dell’anno scorso, è di nuovo la giovanissima Sara Tajik ad aggiudicarsi il Premio Veretti 2019 con Salai, per baritono, contralto, tenore e due sax. Sara ha ottenuto anche la commissione per un nuovo brano che verrà eseguito dal ContempoArtensemble.

Open day MusicaMi

Tra le tante attività previste all’interno della Festa della Musica 2019 c’è uno spazio speciale: le famiglie ed i bambini avranno la possibilità di sperimentare le modalità di approccio offerte da MusicaMi, il corso di Luana Gentile che accoglie i più piccoli sviluppando in loro la capacità di pensare la musica attraverso l’ascolto, l’imitazione e l’interazione sotto la sua esperta guida.

Una vittoria prestigiosa per Ator Duo

Due giovani e valenti strumentiste che frequentano presso la Scuola il corso di perfezionamento di Bruno Canino - la violista Giulia Bombonati e la pianista Cecilia Collura - hanno vinto il Primo Premio all’International Grand Prize Virtuoso Competition di Salisburgo, nella sezione Musica da Camera.

Ottimi risultati per i percussionisti della Scuola

Alcuni valenti percussionisti della classe di Gregory Lecoeur hanno partecipato ad un’audizione promossa dall’Orchestra della Toscana, ottenendo risultati davvero molto incoraggianti: Alberto Semeraro e Marco Farruggia hanno ottenuto l’idoneità per i timpani, e Marco Farruggia anche per le percussioni.
I loro compagni di corso Andrea Petracca e Christian Di Meola sono stati tra i finalisti.
Complimenti a tutti!

Successi fiesolani

La primavera ha visto i giovani strumentisti della Scuola affrontare con successo alcune importanti competizioni musicali: segnaliamo tra gli altri il giovanissimo pianista David Borisov, da quest’anno nella classe di Antonino Siringo, che ha vinto il Primo Premio assoluto nella categoria A al 3° Concorso Internazionale “Città di Sarzana”, mentre Sara Manaresi, allieva di Marina Raimondi, ha ottenuto il secondo premio al 10° Concorso Internazionale Giovani Musicisti Premio “Antonio Salieri” di Legnago.

Sofia Adele Polcri vince il Premio Rospigliosi

Un bel successo per la giovanissima pianista Sofia Adele Polcri, allieva di Tiziano Mealli, che in aprile ha partecipato al 26° Concorso Pianistico Nazionale “Giulio Rospigliosi” di Lamporecchio aggiudicandosi il Primo premio assoluto nella categoria A ed il Premio speciale “Romantico”, messo in palio tra i concorrenti delle categorie A e B per l’esecuzione di un pezzo del repertorio romantico. Complimenti!

A colloquio con Bruno Delepelaire

Bruno Delepelaire, giovane violoncellista francese, ha conquistato precocemente i più ambìti traguardi professionali: diciannovenne, ottiene nel 2008 il premier prix di perfezionamento all’unanimità presso il Conservatorio di Parigi, nella classe di Philippe Muller; si perfeziona a Berlino con Jens Peter Maintz e Ludwig Quandt nell’Orchestra Academy dei Berliner Philharmoniker. Vincitore di due importanti concorsi internazionali quali Karl Davidoff International Cello Competition (2012) e Markneukirchen International Instrumental Competition (2013), è primo violoncello dei Berliner Philharmoniker dal 2013.

Una lezione seminario sulla prassi barocca

Corelli, Vivaldi & friends con strumenti antichi: il 14 giugno (dalle ore 10) la Limonaia ospita una lezione/seminario sulla prassi barocca, concepita in tre diversi momenti: in apertura un gruppo formato da insegnanti, ex allievi ed amici della Scuola suonerà alcuni brani tratti dalle composizioni di Arcangelo Corelli e Antonio Vivaldi.

Il viceministro Fioramonti in visita alla Scuola

Giovedì 2 maggio la Scuola ha ricevuto la visita dell’On. Prof. Lorenzo Fioramonti, Vice Ministro del Ministero per l’istruzione, l’università e la ricerca.
Due brevi momenti musicali hanno animato la visita del Viceministro, con la partecipazione della giovane pianista Lavinia Bertulli, allieva di Andrea Lucchesini, e del Quartetto Kaleidos della classe di Edoardo Rosadini

Cominciare insieme: i nuovi corsi del DEMIA

Un nuovo percorso di educazione strumentale biennale si rivolge a bambini e adolescenti che si avvicinano per la prima volta alla musica. Dal settembre 2019 l’offerta didattica della Scuola, da sempre pioniera nell’individuare le più efficaci modalità d’insegnamento, si arricchisce con l’istituzione del Dipartimento di educazione musicale per l’infanzia e l’adolescenza (DEMIA), all’interno del quale i principianti sono inseriti in un programma di lezioni condivise in piccoli gruppi omogenei per età. 

Maria Salvatori accolta da RCO Young

La giovanissima violoncellista Maria Salvatori, allieva di Luca Provenzani, è stata selezionata per partecipare all’attività della nuova orchestra giovanile internazionale della Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam, che offre un programma estivo intensivo a talentuosi musicisti tra i 14 e i 17 anni. 

1001 Strings of the world

Aleksey Igudesman è un artista incontenibile: violinista, compositore, performer e regista, forma un esilarante duo (in coppia con il pianista anglo-coreano Richard Hyung-ki Joo), amato dal pubblico di tutto il mondo.

10 video per raccontare la Scuola

Fare musica è una grande gioiama anche molto altro: passione, impegno, divertimento, pazienza, entusiasmo, fatica… abbiamo provato a raccontarlo con l’immediatezza di dieci videoclip, attraverso cui la macchina da presa ha catturato qualche intenso momento di musica esplorando gli spazi della Scuola.

A colloquio con Antonino Siringo

Il Dipartimento Jazz ha recentemente ricevuto l’autorizzazione del MIUR ad erogare da quest’anno i corsi di Triennio per l’ottenimento del Diploma AFAM di I livello. Un grande risultato, ed un riconoscimento della qualità dei nuovi corsi fiesolani, della cui organizzazione si è fatto carico fin dall’inizio Antonino Siringo, coordinatore ed anima di questo progetto.

Italian Brass Week 2019

La ventesima edizione di Italian Brass Week, manifestazione di grande e consolidato successo, è ospitata dalla Scuola e si tiene tra il 21 e il 28 luglio con il titolo La bellezza sublime della Genialità, che intende omaggiare il 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci.

La Scuola e i Lions

Grande festa al recente concerto dell’Orchestra dei Ragazzi per il Capodanno Fiorentino, organizzato da alcuni Lions Club del Distretto 108La - Toscana.

Giovanna Carrillo Fantappiè

Ancora un successo per la giovane chitarrista, allieva di Piero Di Giuseppe presso la Scuola. Giovanna Carrillo Fantappiè ha vinto il 1° Premio nella sua categoria al 20° Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale "Riviera Etrusca" di Piombino lo scorso 23 marzo.

Convenzione con il Centro Linguistico di Ateneo

La Scuola ha recentemente rinnovato una convenzione con il Centro Linguistico di Ateneo dell’Università di Firenze, per offrire agli allievi la possibilità di usufruire dei servizi della Mediateca e di frequentare i corsi di lingua, assolvendo nella struttura più idonea e qualificata gli obblighi formativi del triennio relativamente alle lingue straniere.

Gaia Trionfera debutta a La Fenice

La giovane violinista Gaia Trionfera, già allieva della Scuola, debutta al Teatro La Fenice di Venezia il prossimo 16 maggio: in duo con la pianista Martina Consonni, Gaia eseguirà musiche di Cesar Franck, Fryderyk Chopin, Sergej Prokof’ev e Pablo Sarasate. 

Favole al telefono

Tornano le Favole al telefono: sempre giovani e attuali, sono adatte al pubblico di tutte le età nello spettacolo di musica e parole prodotto dalla Scuola,

Cinemaria

Due nuove date per godere del talento e dell’inconfondibile verve di Maria Cassi, protagonista di CineMaria insieme all’Ensemble Jazz della Scuola guidato da Antonino Siringovenerdì 8 marzo al Teatro Petrarca di Arezzo e venerdì 15 al Teatro Moderno di Agliana, sempre alle 21.

Scarlatti trascritto per arpa

L’arpista Fabrizio Aiello, che a Fiesole si è perfezionato nella classe di Susanna Bertuccioli, ha realizzato la trascrizione e la revisione per arpa di Otto Sonate di Domenico Scarlatti, in una recentissima pubblicazione a stampa di Preludio Edizioni.

Intervista a Gianna Fratta

Il Teatro Verdi di Pisa ha ospitato con grande successo la seconda tappa della coproduzione toscana de La bohème, che coinvolge LTL Opera Studio e l’Orchestra Giovanile Italiana. La direzione è affidata a Gianna Fratta, musicista poliedrica e preparatissima della quale abbiamo voluto approfondire la conoscenza in un’interessante conversazione.

Weekend di musica da camera

Da alcuni anni la Scuola si apre a festeggiare la musica d’insieme concentrando, in due intense giornate, lezioni aperte ed esecuzioni dei tantissimi gruppi cameristici in cui crescono i giovani (e meno giovani) musicisti fiesolani.

Musica e Società: appuntamento a Fiesole

Domenica 3 marzo, dalle 11 alle 17, la Scuola ospita un incontro di coordinamento della Rete Musica e Società, che riunisce alcuni enti impegnati in progetti di educazione musicale e promozione sociale ispirati al progetto Abreu.

La Regina delle Nevi

Si avvia alla conclusione l’intenso lavoro dei giovanissimi cantori di CoroInsieme e Ragazzincoro che, sotto la guida di Ennio Clari si preparano per l’allestimento dell’operina in atto unico ispirata alla celebre fiaba di Andersen: 

Il Quartetto Indaco per gli Amici della Scuola

Il 26 febbraio alle ore 19:30 tornano alla Torraccia, su invito dell’Associazione Amici della Scuola di Musica di Fiesole, i giovani archi del Quartetto Indaco, formazione che proprio alla Scuola vide la luce nel 2007 grazie all’incoraggiamento di Piero Farulli e Andrea Nannoni.

In viaggio nello spazio profondo

Ricordi ed emozioni convivono nella poetica e autoironica autobiografia dello scrittore fiorentino Enzo Fileno Carabba, che ad un certo punto della narrazione incrocia le vie della Scuola: La zia subacquea ed altri abissi famigliari (Mondadori, 2015)

Mediterraneo Horn Sound

L’infaticabile e vulcanico cornista Luca Benucci chiama a raccolta un drappello di prestigiosi colleghi per tre intensi giorni di lezioni e concerti. L’appuntamento è per i giorni dal 7 al 9 marzo,

Borse di studio per merito

Come ogni anno, anche per il 2019 la Scuola mette a disposizione degli allievi alcune borse di studio, sia a fronte di una comprovata difficoltà economica, sia per merito. 

Dedicato a Claudio Desderi

Un doppio, affettuoso omaggio alla memoria del celebre baritono scomparso il 30 giugno dell’anno scorso: sabato 26 e domenica 27 gennaio due appuntamenti saranno dedicati a ricordarne la figura d’artista, la passione didattica, la grande generosità umana, e la capacità di coltivare con pazienza ed entusiasmo il talento dei giovani musicisti, credendo nei loro sogni e offrendo a moltissimi una concreta opportunità di lavoro nella musica. Tutti doni preziosi, che per trent’anni hanno onorato la Scuola e contribuito alla formazione di tanti allievi.

Il futuro dell’Orchestra Giovanile Italiana

L’anno nuovo, iniziato con l’entusiasmante Concerto di Capodanno, ha trovato la Scuola impegnata a fronteggiare la questione relativa alla notizia del mancato finanziamento da parte del MiBAC al progetto formativo dell’Orchestra Giovanile Italiana per il triennio 2018-2020.

Il nuovo Biennio Accademico della Scuola

Una fantastica notizia, lungamente attesa è finalmente arrivata pochi giorni fa: il Ministero dell’Università e della Ricerca ha autorizzato la Scuola ad attivare i corsi accademici di secondo livello di pianoforte, musica da camera e formazione orchestrale.