Dal 1° giugno è possibile effettuare le iscrizioni ai corsi della Scuola, i cui percorsi formativi sono sempre più ampi e articolati. Da quest’anno l’offerta include il nuovo biennio di lezioni collettive disegnato dal DEMIA (Dipartimento di educazione musicale per l’infanzia e l’adolescenza),

per avvicinarsi agli strumenti musicali insieme ai coetanei e con un minore impatto economico.
Per tutti, la spesa per la frequenza dei corsi è modulata in base al reddito familiare, distinto in 4 fasce ISEE per i corsi preaccademici e ISEEU per il Triennio. L’iscrizione dà diritto alla frequenza di tutti i corsi previsti dal piano di studi di ciascun percorso, senza alcun aggravio di spesa.