La giuria del Concorso Internazionale di composizione Piero Farulli per Quartetto d’archi junior 2021 ha assegnato ad Eugenio Mininni, allievo di Andrea Portera, il primo premio per la categoria B (opere per quartetti preprofessionali) grazie al “linguaggio originale e tecnicamente ben calibrato” di SCIVIAS, il lavoro presentato dal giovane compositore fiesolano. Per la categoria A (partiture per quartetti di livello base) il premio è andato al compositore brasiliano Andersen Viana.

La prestigiosa commissione del concorso, presieduta da Giorgio Battistelli, annoverava personalità del calibro di Jörg Widmann, Ivan Fedele, Daniel Herrera e Alessandro Solbiati, ed ha visionato 147 partiture provenienti da tutto il mondo.
Promossa dall’Associazione Piero Farulli, la competizione vede da quest’anno la collaborazione con l’Accademia di Santa Cecilia per l’esecuzione dei due lavori premiati; Ricordi - Universal pubblica le partiture nella collana didattica Piero Farulli per il Quartetto d’archi e la Fondazione Alimondo Ciampi offre il premio ai vincitori.