Il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo ha inserito tra i contributi del Decreto Rilancio (G.U. 19 luglio 2020) una forma di sostegno ai bambini e ragazzi che frequentano scuole di musica, cori e bande riconosciuti da una pubblica amministrazione.


Le famiglie che abbiano figli (al di sotto dei 16 anni) che risultino iscritti alla Scuola alla data del 23 febbraio 2020 possono perciò richiedere un contributo al pagamento della retta di frequenza pari a 200 euro, se l’ISEE non supera i 30.000 euro annui.
La domanda di partecipazione (non più di una per ogni nucleo familiare) deve essere compilata ed inviata esclusivamente in via telematica a partire dal 15 marzo 2021 ed entro le ore 12 del 15 aprile 2021, utilizzando la specifica applicazione informatica che sarà resa disponibile sul sito internet www.beniculturali.it
Questa forma di sostegno va aggiungersi al Bonus musica 2021 previsto dall'ultima Legge di Bilancio, di cui abbiamo dato notizia qualche mese fa qui.