A pochi giorni dal suo 90° compleanno si è spento Sylvano Bussotti, compositore, interprete, pittore, letterato, scenografo, regista, costumista, attore, docente e organizzatore musicale che era nato a Firenze il 1° ottobre del 1931. La Scuola si unisce al cordoglio unanime del mondo della cultura, ricordando Bussotti quale figura centrale, che ha segnato il ‘900 con la sua prorompente personalità di intellettuale e di artista libero.

Oltre ad aver collaborato con la Scuola realizzando la regia dell’opera Talgor di Riccardo A. Luciani (su libretto di Giuliano Toraldo di Francia), che fu rappresentata nel 1984 al Teatro Romano di Fiesole, Sylvano Bussotti ha onorato l’istituzione fiesolana insegnandovi composizione dal 1981 al 1985. La biblioteca custodisce numerose partiture (molte delle quali autografe) insieme a documenti, lettere autografe, immagini e registrazioni delle sue preziose lezioni alla Torraccia.