Lincoln Almada torna a Fiesole: il poliedrico artista paraguayano partecipa all’offerta formativa fiesolana con otto sessioni di lavoro, che offrono ai giovani strumentisti l’occasione di approfondire i temi dell’improvvisazione e dell’arrangiamento, integrando le competenze accademiche con la conoscenza di altri mondi musicali, come i ritmi della regione Guaranì, la musica llanera e la musica afro-latinoamericana.


Un’occasione da non perdere per i giovani arpisti, che potranno ampliare le loro conoscenze sotto una guida esperta e lasciarsi affascinare dai linguaggi musicali extraeuropei.