Il corso di Lincoln Almada -originale arpista paraguayano che fonde le antiche tecniche strumentali latinoamericane in un personalissimo stile- offre agli studenti di arpa la possibilità di ampliare le loro competenze in relazione ad improvvisazione, accompagnamento ed arrangiamento strumentale. Almada mette le sue multiformi esperienze al servizio dei giovani arpisti della Scuola, offrendo un percorso formativo che integra le competenze accademiche con le influenze di diverse culture, come i ritmi della regione Guaranì (Paraguay e litorale argentino), la musica "llanera" (Colombia e Venezuela) e la musica afro-latinoamericana (Cuba e Perú).

Il corso si articola in 8 lezioni individuali di circa due ore ciascuna, da novembre a giugno, con le seguenti modalità:
• Lezioni singole
• Lezioni d’insieme
• Eventuale creazione di un ensemble di arpe con arrangiamenti propri
• Tecniche e diteggiature arpistiche rimaste nelle tradizioni strumentali
• Esercizi ritmici in collegamento con i diversi patterns di brani della tradizione popolare, improvvisazione ritmica
• Conoscenza delle radici afro nella musica latino-americana (Bossanova, Samba, Habanera, Son cubano, Festejo-landò, musica Guaranì, Milonga)
• Accompagnamento e arrangiamento di questi brani sull’arpa
• Riflessione sull’improvvisazione come tecnica interpretativa
• Cura della voce come mezzo fondamentale della tradizione orale
• Studio della pizzica tarantata e altri generi musicali della tradizione popolare del meridione
• Nozioni di armonia per la realizzazione di arrangiamenti
Requisiti di ammissione per esterni: il corso è rivolto a studenti con un livello assimilabile al primo anno del Triennio di I livello
Calendario delle lezioni stabilito dal docente