Il nuovo corso di musica da camera barocca offre ai giovani musicisti la possibilità di avvicinarsi alla prassi esecutiva della musica del Sei e Settecento attraverso lo studio del repertorio per ensemble: è aperto a studenti del percorso preaccademico in possesso della certificazione media e a tutti gli allievi di Triennio, Biennio e Corsi di perfezionamento, interni ed esterni. Accoglie gli archi, a disposizione dei quali ci saranno strumenti in montatura barocca, chitarristi e pianisti (la frequenza è particolarmente raccomandata a coloro che frequentano i corsi di tastiere storiche nell’ambito del Triennio).


Le lezioni saranno tenute da alcuni membri del team fiesolano dei docenti di musica antica Paolo Cantamessa, Bettina Hoffmann, Giulia Nuti, Gianluca Lastraioli, Elena Cecchi, Valeria Brunelli e Simone Ori.

Il corso si articola in 9 incontri a cadenza mensile, da ottobre a giugno; le lezioni saranno suddivise in una prima parte (circa 15 minuti) di approccio allo strumento, mentre il restante tempo sarà dedicato alla musica d’insieme, con formazioni di 3-5 allievi per gruppo. Al termine ci sarà la possibilità di presentare un piccolo saggio del lavoro svolto.
Gli strumenti messi a disposizione dalla Scuola sono un clavicembalo, 4 violini, 2 viole e 2 violoncelli, con relativi archi barocchi.

Il corso è aperto agli studenti della Scuola ed anche ad esterni e uditori.