I musicisti e gli appassionati frequentatori della musica antica saranno felici di sapere che la Scuola ospiterà nuovamente la Giornata della Viola da gamba, dopo l’inevitabile annullamento nel 2020 si è dovuto rinunciare a causa della pandemia. Sabato 4 e domenica 5 settembre l’appuntamento è per tutti coloro che studiano, insegnano, suonano, costruiscono, amano la viola da gamba. Fanno parte del fitto programma lezioni, masterclass, conferenze e piccoli concerti dei docenti e dei partecipanti, mentre i liutai potranno mostrare i loro strumenti in appositi spazi.


Saranno a Fiesole in qualità di docenti personalità quali Vittorio Ghielmi (dal Mozarteum di Salisburgo), Sara Ruiz (dal Conservatorio Superior de Música di Vigo, Spagna) Mieneke van der Velden (dal Koninklijk Conservatorium de L’Aia) Imke David (dalla Hochschule für Musik Franz Liszt di Weimar), che prolungheranno la loro presenza fino a mercoledì 8 settembre, per prendere parte al concerto finale dell’European Youth Viol Consort, martedì 7 settembre.
La VI Giornata della Viola da gamba – nata nel 2011 e insignita della medaglia della Presidenza della Repubblica – coincide infatti con l’inizio della sessione italiana di Violanet, il progetto europeo grazie al quale la Scuola si trova al centro di una fruttuosa rete di contatti tra le massime istituzioni europee.

 

4-5 settembre 2021, Villa La Torraccia
Iscrizioni gratuite via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Note: Liutai e altri artigiani interessati ad esporre sono pregati di contattare la Scuola tramite lo stesso indirizzo mail per ricevere le informazioni inerenti le modalità di partecipazione.