Select Page

ConcerTiAmo Beethoven bis

Momenti Musicali
Graditissima appendice al progetto beethoveniano della Scuola: grazie all’iniziativa di generosi amici e docenti fiesolani (Claudia Bucchini, Francesco Di Rosa, Giovanni Riccucci, Andrea Zucco, Geremia Iezzi e Matteo Fossi), sarà proposto un trittico di opere di non frequente ascolto, che vedono protagonisti gli strumenti a fiato.
La Sonata in fa maggiore per corno e pianoforte, op. 17 fu scritta in soli due giorni per il più grande virtuoso di corno dell’epoca, Giovanni Punto, ed immediatamente eseguita, con Beethoven che improvvisava al pianoforte le parti che non aveva avuto il tempo di completare prima del concerto. Anche la scelta dell’organico strumentale per il Trio per pianoforte, flauto e fagotto in sol maggiore WoO37 è legata ad un’amicizia, in questo caso quella che Beethoven strinse con la famiglia del barone Friedrich Ludolf Anton von Westerholt, fagottista dilettante che suonava con i figli Wilhelm e Maria Anna Wilhelmine, rispettivamente flautista e cembalista. La tastiera esercita qui un ruolo di guida e connessione, ma anche i due strumenti a fiato sono valorizzati nelle loro particolari risorse espressive. Infine il Quintetto per pianoforte e fiati in mi bemolle maggiore op. 16, per il quale vale ancora quanto detto riguardo alla funzione del pianoforte nel trio; qui appaiono però ancora più compiute le risorse della scrittura, che esalta la tecnica strumentale dei fiati, alternando passi di bravura concertante ad altri in cui lo smalto solistico si compiace della differenziazione timbrica tra i diversi strumenti.

Ludwig van Beethoven (1770–1827)

Sonata per corno e pianoforte in fa maggiore op.17
Allegro moderato
Poco adagio, quasi andante
Rondò. Allegro moderato

Trio per pianoforte, flauto e fagotto in sol maggiore WoO37
Allegro
Adagio
Tema. Andante con variazioni

Quintetto per pianoforte e fiati in mi bemolle maggiore op. 16
Grave – Allegro ma non troppo
Andante cantabile
Rondò. Allegro, ma non troppo

Claudia Bucchini flauto
Francesco Di Rosa oboe
Giovanni Riccucci clarinetto
Andrea Zucco fagotto
Geremia Iezzi corno
Matteo Fossi pianoforte

ingresso 10 euro, ridotto 7 euro (-26, +65, Soci Coop, Arci, Acli, Endas, Titolari Superflash, SDIAF, Rete Toscana Classica), ridotto 5 euro (da 6 a 12 anni), 2 euro ridotto allievi Scuola di Musica di Fiesole, Ingresso gratuito da 0 a 6 anni non compiuti.
Prevendita circuito regionale Boxoffice e online www.boxol.it/scuolamusicafiesole
Per info 055/597851, www.scuolamusicafiesole.it o info@scuolamusica.fiesole.fi.it

ISCRIZIONI/
PAGAMENTI

RICHIEDI
INFO

Se usi un dispositivo mobile
Se usi un dispositivo Desktop:
- Windows e Linux: Premi Ctrl e +.
- Mac: Premi ⌘ e +.
- Chrome OS: Premi Ctrl e +.