Un insolito ensemble apre il secondo concerto serale, nel raccoglimento carico di storia e di opere d’arte del Cenacolo di S. Croce: Erlendis Quartet è infatti un quartetto di chitarre, che offre all’ascolto una trascrizione di Fuga y misterio, lavoro orchestrale di Astor Piazzolla tratto dall’operina Maria de Buenos Aires.


Il pieno romanticismo dell’ispirazione di Schumann, con il Quartetto per pianoforte in mi bemolle maggiore op. 47, è il cimento dei giovani italiani del Quartetto Felix, freschi vincitori della Borsa di studio “Giuseppe Sinopoli” consegnata il 5 giugno scorso dal Presidente Mattarella.
Il concerto prosegue con il Silhouettes Chamber Ensemble, complesso bulgaro che esegue la Suite da L’Histoire du Soldat di Igor' Stravinskij, con un organico che prevede clarinetto, violino, violoncello e pianoforte; la conclusione è affidata al geniale Trio in la minore di Maurice Ravel, nell’esecuzione del Volkmann Trio che si è formato al Royal Conservatoire de L’Aia.

Il concerto fa parte della sessione 2019 dell’Accademia Europea del Quartetto che si svolge nell’ambito dell’ECMA, l’European Chamber Music Academy. Gli ensemble selezionati animano gli spazi della Scuola con lezioni, incontri e prove, sotto la guida di un gruppo di docenti di altissimo livello, coordinati dal direttore artistico Antonello Farulli: saranno a Fiesole Patrick Jüdt, Johannes Meissl, Dirk Mommertz, Andrea Nannoni e Petr Prause.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.