MEDITAZIONI
...non certo le necessità, bensì il caso è pieno di magia

La semplicità di un gesto, l'eleganza di un movimento legata alle geometrie della musica.

Un incontro e un'unione che danno vita ad un'atmosfera magica avvolta dalla sonorità delle tinte noir del sax baritono. Inès Santos Prados, danzatrice eclettica dalle mille sfumature, disegna la musica e parla attraverso il corpo creando un effetto ipnotico.
La musica delicata, trasparente, volatile, geometricamente espressiva.

 

Nadia Boulanger (Parigi 1887 – Parigi 1979) Piece n. 1

Ludovico Einaudi (Torino 1955) Elegy for the artic

Yann Tiersen (Brest 1970)
Bever
Point Mort
Watching Lara

Massimo Buffetti (Firenze) Niente all'orizzonte

Ludovico Einaudi
La profondità del buio
Corale solo
Ombre
La nascita delle cose segrete

 

MEISSA
Inès Santos Prados danzatrice
Alda Dalle Lucche sax baritono
Giulia Fidenti sax baritono



Ingresso libero