In attesa del tramonto si ascolta musica in un luogo carico di arte, storia e bellezza con il Quartetto Alpha, che riunisce alcuni tra i migliori strumentisti che si sono formati alla Scuola sotto la guida di Alda Dalle Lucche.
Il programma si apre con la trascrizione per ensemble di sax del celebre Arrival of the Queen of Sheba dall’oratorio Salomon di Händel e prosegue con una composizione originale, il Quartetto n. 1 per saxofoni op. 53 (1875) di Jean Baptiste Singelée, compositore belga che, amico di Adolphe Sax, contribuì con grande impegno al repertorio del nuovo strumento.


Ancora trascrizioni di brani notissimi, come alcuni temi di Carmen di Bizet, il preludio pianistico La fille aux cheveux de lin di Debussy e tre pagine di Erik Satie. Si prosegue con quattro bellissime canzoni di Gershwin ed il finale è affidato a Baroque and Blue, del pianista jazz Claude Bolling, originariamente concepito per flauto e trio jazz (pianoforte, contrabbasso e batteria).

 

Georg Friedrich Händel (Halle 1685 – Londra 1759)
L'arrivée de la Reine de Saba

Jean-Baptiste Singelée (Bruxelles 1812– Ostenda 1875)
Premier Quator op. 53
Andate e allegro
Adagio sostenuto
Allegro vivace
Allegretto

 

Georges Bizet (Parigi 1838 – Bougival 1875)
dalla Carmen

Claude Debussy (Saint-Germain-en-Laye 1862 – Parigi 1918)
La fille aux cheveux de lin

Erik Satie (Honfleur 1866 – Parigi 1925)
Gymnopédie n. 1
Gnossienne n. 1
Je te veux

 

George Gershwin (New York 1898 – Los Angeles 1937)
Boy Wanted
Somebody Loves Me
Someone to watch over me
I got rhythm

 

Claude Bolling (Cannes 1930)

Baroque en Blue

 

Quartetto Alpha
Tiziana Maccherini saxofono soprano
Cristiana De Luca saxofono contralto
Matteo Brandini saxofono tenore
Gabriele Nardoni saxofono baritono

Ingresso libero