Le quattro compagini corali curate da Joan Yakkey si alternano a comporre il programma del concerto natalizio, domenica 15 dicembre (ore 15) presso la Chiesa episcopale americana di S. James. 

Il programma impagina con la consueta varietà canti natalizi e musiche, sia sacre che profane, di varie epoche storiche, per concludersi con un lavoro della stessa Joan Yakkey, il Magnificat per organo e coro di voci bianche. Alla tastiera siede l’insostituibile Riccardo Foti, mentre nel ruolo di assistenti sono impegnati Francesca Cataoli e Floriano D’Auria.




Musiche natalizie, brani antichi e moderni, sacri e profani

JOAN YAKKEY (New York 1942) Magnificat per organo e coro di voci bianche

Laboratorio corale per bambini
Coro polifonico di voci bianche
Coro giovanile
I giovani madrigalisti
Riccardo Foti organo e pianoforte
Francesca Cataoli, Floriano D'Auria assistenti
Joan Yakkey direttore

 

Joan Yakkey
Joan Yakkey effettua i suoi studi negli Stati Uniti con S. Shifrin e L. Dallapiccola, in Francia con Nadia Boulanger, in Austria con Carl Orff e in Italia con G. Rosati e P. Fragapane presso il Conservatorio fiorentino dove si è diplomata in pianoforte e canto corale. Joan Yakkey insegna in diversi cori giovanili della Scuola di Musica di Fiesole dal 1977 e prepara spesso giovani coristi e solisti per la partecipazione a produzioni operistiche. Ha scritto molti libri didattici per l’insegnamento del solfeggio per bambini piccoli, è compositrice, e in qualità di direttore di coro ha inciso diversi CD per case produttrici internazionali, fra cui l’opera Brundibar, scritta da Hans Krasa in memoria dei ragazzi ebrei nel campo di concentramento a Terezin. Altre incisioni sono Arie Popolari Veneziane del secolo XVIII, Le Canzonette e le Sacrae Cantiunculae per tre voci di Claudio Monteverdi, La Bohème di Puccini (coro di ragazzi) diretta da Zubin Mehta (1999). È docente di pianoforte presso il Conservatorio di Musica di Firenze dal 1978. 

Ingresso libero