Il Quartetto Echos partecipa con un concerto, il 27 luglio alle ore 21, alla stagione concertistica degli Amici della Musica di Foligno nell’ambito di un omaggio alla figura di Giovanni Sgambati, (1841-1914), che a Trevi ricevette i primi insegnamenti musicali. Pianista e compositore stimato dai grandi del suo tempo e appassionato divulgatore del patrimonio musicale romantico, Sgambati fu tra i pionieri del sinfonismo italiano insieme a Giuseppe Martucci.


In programma il raro Quartetto in do diesis minore op. 12 (1882), prima opera di Sgambati per quartetto d’archi, ed un dittico mozartiano con il Divertimento in fa maggiore KV 138 ed il Quartetto in do maggiore KV 465 “le dissonanze”.
Nato nel 2013 all’interno del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, il Quartetto Echos ha conquistato in breve grandi consensi di pubblico e di critica e sta perfezionandosi a Fiesole presso l’Accademia Europea del Quartetto.