L’Alto Adige Festival, giunto alla decima edizione, rinnova l’invito all’Orchestra Giovanile Italiana, che sarà quest’estate protagonista di un doppio appuntamento.

 

Per il concerto del 31 agosto, presso la Sala Gustav Mahler, l’Orchestra Giovanile Italiana potrà contare sul carisma e sull’esperienza di un musicista di immensa cultura come Alexander Lonquich, che sarà alla testa dell’OGI in un emozionante programma di grande impegno esecutivo, che si aprirà con la Suite dal balletto Schiaccianoci di Pëtr Il'ič Čajkovskij, per proseguire con La Valse di Maurice Ravel e concludersi con la Sinfonia n. 5 in mi minore op. 64 di Čajkovskij.