Concerto rinviato a data da destinarsi.

L’8 marzo (ore 17:00) la Schola Cantorum Francesco Landini celebra la Journée internationale des femmes al Lycée “Victor Hugo” di Firenze, con un concerto dedicato alla geniale e sfortunata compositrice francese Lili Boulanger che, nata a Parigi nel 1893, morì a soli 24 anni nel 1918.

Il programma impaginato dal direttore Fabio Lombardo per il coro -che si avvale dell’esperta collaborazione pianistica di Paolo Gonnelli- presenta quattro interessanti lavori della Boulanger, cui si accostano due intense pagine di Gabriel Fauré che, essendo intimo amico della famiglia Boulanger, fu tra i primi ad ammirare il grande talento della bambina, guidandola alla scoperta del pianoforte. 
Figlia d’arte, Lili dimostra infatti un precocissimo talento musicale sia come strumentista sia come autrice ed è la prima donna a vincere (nel 1913) il Prix de Rome, il più importante riconoscimento dello stato francese per i suoi talenti artistici.
Le composizioni in programma prevedono la partecipazione di alcuni solisti , scelti tra gli allievi che stanno compiendo il loro studi alla Scuola: sono il mezzosoprano Sandra Scicluna, il baritono Kyle Patrick Sullivan, il soprano Maila Fulignati, il tenore Alfonso Zambuto ed il flautista Emanuele Rosi.