Il 2 settembre 2012 Piero Farulli ci lasciava dopo una vita lunga e piena di musica, tra grandi soddisfazioni ed aspre battaglie perché a tutti fosse data la possibilità di godere del patrimonio straordinario che la musica rappresenta.


La sua figura di artista ed il suo impegno civile, ricordati in questo difficile 2020 da molte importanti iniziative del Comitato “Farulli 100”, ricevono sabato 26 settembre a Fiesole un ulteriore riconoscimento: alle ore 11, lo spazio antistante al nuovo Auditorium verrà ufficialmente denominato Largo Piero Farulli, “musicista e fondatore della Scuola di Musica di Fiesole”.
Intervengono Anna Ravoni, Sindaco di Fiesole e Presidente della Scuola, e Gianni Letta, Presidente del Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Centenario della nascita di Piero Farulli.
Stefano Zanobini ed Edoardo Rosadini, storici allievi del Maestro ed oggi affermati musicisti e docenti fiesolani, offrono un piccolo contributo musicale alla cerimonia, eseguendo musiche di Georg Philipp Telemann.