La Scuola ha scelto di affidare al preparatissimo chitarrista Duccio Bianchi la cattedra che fino all’anno scorso era di Alfonso Borghese, la cui scomparsa ci ha profondamente addolorato pochi mesi fa.
Diplomatosi con lode al Conservatorio Cherubini di Firenze proprio sotto la guida di Borghese, Duccio Bianchi si è perfezionato a Fiesole, partecipando anche alle lezioni di prestigiosi maestri quali Oscar Ghiglia, José Tomás, Leo Brouwer e Alvaro Company.


Svolge attività concertistica sia come solista che in formazioni da camera e ha collaborato con istituzioni musicali quali il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro Comunale di Bologna, l’Orchestra della Toscana, il Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, il Contempoartensemble.
Docente di chitarra presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, Bianchi sarà a Fiesole per sette sessioni di lavoro, a partire dal mese di ottobre 2020.