La vicinanza affettuosa alla Scuola di tante persone generose, che desiderano contribuire direttamente al sostegno dei giovani musicisti, si manifesta anche attraverso il rinnovarsi dell’offerta di borse di studio, che a Fiesole si attribuiscono mediante un concorso interno annuale.

Tra coloro che da molti anni donano alla Scuola con questa modalità c’è la famiglia Fioretti: Simone Fioretti offre anche quest’anno una borsa di studio intitolata a suo fratello Paolo e a suo padre Nedo, lasciando libera scelta alla commissione dei docenti fiesolani nella destinazione ed eventuale suddivisione della somma donata.
È invece specificamente destinata al miglior quartetto d’archi dei corsi di base o del triennio la borsa di studio di un’altra cara amica della Scuola, Michela Lelli, scomparsa da qualche anno. La signora Lelli ha disposto infatti un lascito testamentario affinché i complessi della Scuola possano continuare ad avvalersi del suo sostegno.
Grazie!