Festival Violanet di Salisburgo e concerto dell’European Youth Viol Consort. Universität Mozarteum Salzburg, Mirabellplatz 1 Salisburgo, Austria, 21- 25 novembre 2019.

Il Mozarteum di Salisburgo ospita il prossimo incontro tra i partecipanti al progetto Violanet: dal 21 al 25 novembre le istituzioni che si sono unite nel network europeo dedicato alla viola da gamba inviano in Austria docenti ed allievi, per un intenso programma di lavoro che prevede masterclass, conferenze, incontri, concerti e la messa a punto delle linee guida per un percorso formativo di alta qualità condiviso tra gli esperti. 
A fare gli onori di casa sarà stavolta Vittorio Ghielmi, docente dell’’Universität Mozarteum Salzburg, che accoglie Bettina Hoffmann dalla Scuola di Musica di Fiesole, Imke David dall’Hochschule Franz Liszt di Weimar, Mieneke van der Velden dal Koninklijk Conservatorium de L’Aja, Sara Ruiz del Conservatorio superiore di musica di Vigo, e Marianne Müller, dal Conservatoire national supérieur de musique et de danse di Lyon, che rappresenta la Francia come nuovo partner del progetto. 
L’incontro di Salisburgo prevede anche la partecipazione di altri illustri musicisti quali Johannes Boer e Cristiano Contadin, e di alcuni tra i docenti dell’Istituto di Musica Antica del Mozarteum.
Due concerti offriranno al pubblico la possibilità di avvicinare il multiforme repertorio della viola da gamba, il 22 novembre con l’ensemble riunito da Vittorio Ghielmi (di cui fanno parte come ospiti solisti Christoph Urbanetz e Luca Pianca) ed il 24 con gli studenti Violanet riuniti per la seconda volta nell’European Youth Viol Consort, dopo il debutto galiziano a Vigo nel giugno scorso.