Select Page

Damiana Pinti

Immagine Professore

Canto – preaccademico
Canto – triennio

Corsi liberi/amatori
Formazione vocale


damiana.pinti@scuolamusicafiesole.it

Ha iniziato giovanissima lo studio della chitarra classica diplomandosi presso il Conservatorio G. Verdi di Milano e risultando vincitrice al Concorso Internazionale “Città di Stresa” e al Concorso “Fernando Sor” di Roma.
Ha intrapreso lo studio del canto sotto la guida del soprano australiano Margaret Baker-Genovesi, perfezionandosi nella preparazione del repertorio del canto da camera con Irwin Gage ed Elio Battaglia. Ha conseguito il diploma accademico di secondo livello di canto con 110 e lode presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze.
Nel 1998 ha vinto il 52° Concorso Lirico Internazionale “A. Belli” di Spoleto ed il Concorso “Toti dal Monte” di Treviso. Apprezzata interprete vocale e scenica, ha interpretato i ruoli del repertorio lirico sotto la direzione di Yves Abel, Daniele Callegari, Claudio Desderi, Paul Mc Creesh, Daniele Gatti, Peter Maag, Hubert Soudant, Pinchas Steinberg e con registi quali Daniele Abbado, Bob Carsen, Giancarlo Cobelli, Filippo Crivelli, Denis Krief, Stephen Medcalf, Damiano Michieletto, Peter Mussbach, Maurizio Scaparro, Ettore Scola, esibendosi sui palcoscenici nazionali e internazionali tra cui il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro Regio di Torino, il Teatro La Fenice di Venezia, il Teatro alla Scala di Milano, il Festival di Aix-en-Provence, il Teatro de La Maestranza di Siviglia, la Staatsoper Unter den Linden di Berlino, l’Opérà de Wallonie di Liegi, il Michigan Opera Theater di Detroit.
La versatilità musicale e vocale le ha permesso di affrontare sia il repertorio antico che la musica contemporanea. Sotto la direzione di Fabio Biondi e l’Ensemble Europa Galante ha interpretato i ruoli del contralto buffo in alcune opere di Alessandro Scarlatti (Palermo, Stavanger); con Ottavio Dantone e l’Accademia Bizantina ha realizzato in concerto L’Isola del piacere di Martin y Soler per il Palau de les Artes di Valencia. Ha eseguito lo Stabat Mater di Matteo D’Amico, l’opera The death of Klinghoffer di John Adams e il Killer di parole di Claudio Ambrosini.
Collabora regolarmente dal 2008 con l’Ensemble Arte Musica diretto da Francesco Cera, cantando per il festival Resonanzen al Wiener Konzerthaus, alla Sagra Malatestiana di Rimini e al Festival Monteverdi di Cremona.
Numerose le incisioni discografiche tra cui La sensitiva e Aretusa di Respighi (ed. CPO); Cinque favole e sette canzonette veneziane di Malipiero (ed. CPO); La Traviata di Verdi (ed. Bel Air Classiques); Lucia di Lammermoor di Donizetti (ed. Dynamic); Nel salotto di Rossini musiche vocali da camera di Rossini(ed. Spazi Sonori Classic); Carlo Re d’Allemagna di A. Scarlatti (Ed. Agogique); Tenebrae Responsoria di C. Gesualdo (Ed. Brilliant).

ISCRIZIONI/
PAGAMENTI

RICHIEDI
INFO

Se usi un dispositivo mobile
Se usi un dispositivo Desktop:
- Windows e Linux: Premi Ctrl e +.
- Mac: Premi ⌘ e +.
- Chrome OS: Premi Ctrl e +.