Select Page
A chi si rivolge: 

giovani violoncellisti.

Quote: 

Tassa individuale annuale di iscrizione al corso (non rimborsabile, da versarsi all’atto della domanda di iscrizione) e valevole anche come tassa per gli uditori: € 130,00. Tassa di frequenza individuale annuale da versarsi in soluzione unica entro un mese dopo l’inizio del corso o in rate mensili con domiciliazione bancaria/carta di credito con maggiorazione del 5%: € 1600.00

Esame: 20 novembre 2023 ore 10:00

Lezioni: da ottobre/novembre 2023 a giugno/luglio 2024 secondo un calendario stabilito dai docenti.

Calendario:
Novembre 2023: 20,21,22,23 – Paolo Bonomini
Dicembre 2023: 11,12,13,14 – Paolo Bonomini
Gennaio 2024: 19,20,21,22 Francesco Dillon
Date successive da definire

Scadenza Domande: 15 novembre 2023

Paolo Bonomini, Francesco Dillon – Violoncello (2023-2024)

Dal barocco ad oggi: tecniche, stili, linguaggi e interpretazione.

Docenti: Paolo Bonomini – 4 sessioni (2 lezioni al mese) +1 periodo con M° Dillon
Francesco Dillon – 4 sessioni (2 lezioni al mese) + 1 periodo con M° Bonomini

Più una sessione comune alla fine dell’anno accademico.
 
Il Corso annuale di Perfezionamento di violoncello propone un percorso formativo di eccellenza, di cui si avvantaggiano i giovani violoncellisti che desiderano incrementare la loro preparazione strumentale e musicale e la conoscenza della letteratura violoncellistica sotto la guida di eminenti personalità del mondo concertistico.
Numerose occasioni di performance permettono agli allievi del Corso di Perfezionamento di violoncello di “testare” la preparazione nel corso di concerti pubblici, la partecipazione ai quali è considerata parte integrante del percorso formativo.

Un concorso interno annuale (aprile- maggio) mette in palio borse di studio per gli allievi più meritevoli.
 
L’eccellente qualità formativa del Corso di Perfezionamento di violoncello determina ottime opportunità lavorative in campo musicale per i giovani violoncellisti talentuosi e appassionati, contribuendo ad avviarli verso attività professionali di alto livello.
 
Programma: Verranno approfonditi aspetti del processo interpretativo quali:
– Ricerca di una lettura personale e originale attraverso un approccio rigoroso e informato al testo.
– Tecnica dell’arco: velocità, densità, distribuzione, espansione dell’immaginazione e gamma sonora.
– Eloquenza e retorica: ricerca del canto ma anche delle infinite articolazioni della parola.
Nel corso dell’anno sono previsti recital dei migliori allievi, ad insindacabile giudizio dei docenti.
 
Ammissioni:
– Un tempo da una Suite di Bach;
– Uno studio (Popper, Piatti, Servais) o un brano a carattere virtuosistico che rappresenti il livello tecnico del candidato;
– Un primo tempo di concerto o sonata a scelta.

Il corso è destinato a musicisti che abbiano conseguito il diploma VO oppure AFAM di I livello, ma in casi di precoce talento saranno ammessi anche allievi non ancora in possesso dei suddetti titoli.

Il corso sarà attivato se verrà raggiunto un numero minimo di allievi.

Sono ammessi uditori.

Pianista collaboratore: Aglaia Tarantino

ISCRIZIONI

INFORMAZIONI

INFORMAZIONI

ISCRIZIONI

ISCRIZIONI/
PAGAMENTI

RICHIEDI
INFO

Se usi un dispositivo mobile
Se usi un dispositivo Desktop:
- Windows e Linux: Premi Ctrl e +.
- Mac: Premi ⌘ e +.
- Chrome OS: Premi Ctrl e +.