iscrizioni triennio jazz

Le iscrizioni al triennio jazz apriranno il 5 luglio

Iscrizioni ai corsi di base

Le iscrizioni ai corsi di base, ai corsi Accademici di I livello (trienni) saranno aperte dal 5 di giugno

Chiudi

Schumann in trio - 14 gennaio

Informazioni aggiuntive

  • Data: Domenica, 14 Gennaio 2018
  • Ora: 11:00
  • Luogo: Auditorium Sinopoli di Villa la Torraccia

Due intensi lavori cameristici di Schumann animano il primo appuntamento dei Momenti Musicali 2018: di non frequente ascolto, questi due trii sono tra i frutti dell’ultima felice stagione creativa, che si realizza durante gli anni 1851-1853, quando la famiglia Schumann si stabilisce a Düsseldorf, dove Robert è stato nominato Kapellmeister. Vedono la luce opere importanti come le Sonate per violino e la Quarta Sinfonia; del primo tempo di quest’ultima si può rintracciare un tema nel terzo movimento del Trio in sol minore op. 110. Natura inquieta e impetuosa bellezza dei temi che rimbalzano tra i tre strumenti come un discorso accorato e passionale, fanno di questo Trio un’opera complessa e interessante. Ne sarà interprete il Trio Vox, che si sta facendo rapidamente strada grazie allo smalto strumentale dei componenti ed all’approfondito lavoro di preparazione, svolto anche a Fiesole nella classe del Trio di Parma.
Il secondo trio è un ensemble dall’assortimento insolito, che vede il pianoforte unirsi a clarinetto e viola: Giovanni Riccucci e Stefano Zanobini si accostano alla tastiera di Irene Novi, mettendo la loro grande esperienza esecutiva al servizio dei deliziosi quattro pezzi che compongono Märchenerzählungen op.132, racconti fiabeschi che non seguono alcuna traccia letteraria, ma evocano un mondo incantato nell’originale impasto timbrico che già aveva intrigato Mozart per il Trio “dei birilli” K.498.
Per la consueta apertura affidata ai valenti allievi della Scuola, i giovanissimi chitarristi del Quartetto Corde gioiose - che stanno formandosi nella classe di Piero Di Giuseppe - eseguono quattro brevi composizioni a cavallo tra il barocco e la contemporaneità.

 

GEORG FRIEDRICH HÄNDEL (1685 - 1759)
Lascia ch'io pianga

FRANZ SCHUBERT (1797 - 1828)
Ländler D.366.4

LAURENT MÉNERET (1963)
Málaga

FRANCIS GOUDARD (1953)
Ama Gochoa

LAURENT MÉNERET (1963)
Rapha

Quartetto Corde Gioiose
Filippo Benigni, Giovanna Carrillo Fantappiè,
Rebecca Palumbo, Federico Pavoni chitarre

ROBERT SCHUMANN (Zwickau 1810 – Bonn 1856)
Piano Trio n. 3 in sol minore per pianoforte, violino e violoncello op. 110
Bewegt, doch nicht zu rasch
Ziemlich langsam. Etwas bewegter. Tempo I
Rasch. Etwas Zuruckhaltend bis zum langsameren Tempo. Tempo I
Kraftig, mit Humor

Trio Vox
Irene Novi pianoforte
Clarice Curradi violino
Augusto Gasbarri violoncello

ROBERT SCHUMANN
Märchenerzählungen op. 132 per clarinetto, viola e pianoforte
Lebhaft, nicht zu schnell
Lebhaft und sehr markirt
Ruhiges Tempo, mit zartem Ausdruck
Lebhaft, sehr markirt

Giovanni Riccucci clarinetto
Stefano Zanobini viola
Irene Novi pianoforte

 

ingresso gratuito