Il corso accademico di musica applicata è il percorso formativo che permette ai giovani musicisti il conseguimento del Diploma Accademico di I livello di Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM), equivalente ad una laurea universitaria triennale.

 

Il percorso formativo si avvantaggia della possibilità di partecipare al programma Erasmus+, effettuando alcuni periodi di studio all’estero e approfittando della presenza alla Scuola di prestigiosi docenti stranieri, per i quali è attiva la stessa formula.

Durante il Triennio in Musica Applicata, gli studenti acquisiscono competenze tecniche e culturali specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente proprie e altrui idee artistiche, grazie all’uso di tecniche e tecnologie relative al repertorio musicale applicato al cinema, all'animazione in generale, al teatro ed ai vari sistemi di comunicazione multimediale, all'arrangiamento nei vari stili e con vari organici.

Saranno adeguatamente sviluppate le competenze concernenti l’uso degli strumenti elettroacustici ed informatici, nonché le capacità progettuali riferite alle istallazioni che prevedono la presenza della musica.

Tra gli obiettivi formativi del corso anche l’acquisizione di adeguate competenze relative ad una seconda lingua comunitaria.

Le lezioni si svolgeranno prevalentemente presso CaMu, la Casa della Musica di Arezzo

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI
Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti:
- arrangiatore presso studi di registrazioni, studi radio-televisivi;
- professioni musicali connesse con le tecnologie del suono;
- compositore di musica per le immagini, per il teatro e per la comunicazione visuale;
- professioni musicali connesse con eventi multimediali

Il corso accademico di I livello di musica applicata è autorizzato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca con D.M. n.685 del 05/08/2013 (LINK) e con D.M. n. 685 del 09/08/2017 n.613 (LINK) e con D.M. 10.04.2018 n. 278 (LINK).